Macron in Spagna nel giorno dello sciopero contro la riforma delle pensioni

Emmanuel Macron e Pedro Sanchez (a sinistra)
Emmanuel Macron e Pedro Sanchez (a sinistra) Diritti d'autore LUDOVIC MARIN/AFP or licensors
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Critiche al presidente francese. L'Eliseo liquida le polemiche: "Calendario stabilito da ottobre"

PUBBLICITÀ

Nelle stesse ore in cui milioni di francesi sono scesi in piazza contro l'aumento dell'età pensionabile a 64 anni, il presidente Macron e undici ministri sono in Spagna per la firma di un Trattato di amicizia tra i due paesi.

Mentre le opposizioni parlano di "disprezzo dei manifestanti", l'Eliseo liquida le polemiche facendo sapere che l'agenda è stata stabilita ad ottobre scorso.

Il Trattato d'amicizia, il terzo per la Francia dopo quelli firmati con Italia e Germania, prevede dei partnerariati in materia di energia, difesa e lotta all'immigrazione illegale.

In questo campo specifico si prevede l'istituzione di brigate miste franco-spagnole per i controlli ai 38 valichi di frontiera, nove dei quali sono al momento chiusi proprio per evitare il passaggio dei migranti.

Il vertice bilaterale ha sollevato anche le contestazioni dei nazionalisti catalani per gli aspetti simbolici che il governo Sanchez ha voluto attribuirgli, a cominciare dalla scelta di farlo svolgere a Barcellona, nel 2017 teatro di un tentativo di secessione che per Madrid dovrebbe essere ormai passato alla storia, ma che per molti militanti autonomisti rappresenta ancora materia rovente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Macron in Africa per inaugurare un "nuovo corso"

Terzo giorno di sciopero contro la riforma delle pensioni

Lo zoo di Madrid restituisce alla Cina una famiglia di cinque panda giganti