This content is not available in your region

Assoluzione per i due ex massimi dirigenti del calcio mondiale

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
frame
frame   -   Diritti d'autore  Patrick B. Kraemer/AP

Assoluzione. Questo il verdetto sia per l'ex presidente della FIFA Joseph Blatter che per l'ex presidente della UEFA Michel Platini. La decisione arriva dal Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona in merito al presunto pagamento illegale di due milioni di franchi versati a Platini da parte di Blatter nel 2011.

Secondo l’accusa questo compenso sarebbe stato una truffa ai danni della FIFA, con lo scopo di convincere l'ex calciatore francese a non candidarsi a presidente della stessa federazione internazionale. Per la difesa, il compenso fu perfettamente regolare, frutto di un contratto stipulato per un saldo di stipendio.

Il TPF ha stabilito un risarcimento di 20.000 franchi per Blatter, mentre Platini ha rinunciato alla somma. La ex stella del calcio francese potrà riavere accesso ai circa 2 milioni di franchi congelati.

Quando scoppiò lo scandalo nel 2015, i due erano entrambi dirigenti in carica FIFA. L’accusa parlava truffa, falso in documenti e gestione infedele nel caso delle presunte irregolarità nelle assegnazioni campionati mondiali di calcio in Russia e Qatar.

L’inchiesta portò all’arresto di diversi dirigenti per aver ricevuto delle tangenti in cambio dei loro voti per i diritti televisivi. La questione non è ancora chiusa, Oltre ad un ricorso al Tribunale federale, potrebbe esserci ancora un processo civile.