EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gli Stati Uniti temono per l'incolumità dei propri cittadini in Russia: 'Via da Mosca'

Gli Stati Uniti temono per l'incolumità dei propri cittadini in Russia: 'Via da Mosca'
Diritti d'autore AP/Copyright 2022 The Associated Press.
Diritti d'autore AP/Copyright 2022 The Associated Press.
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo l'arresto della cestista americana a Mosca, gli Stati Uniti tempno nuove ritorsione. Il Dipartimento di Stato americano sconsiglia viaggi a Mosca e chiede a chi c'è di rientrare.

PUBBLICITÀ

Se siete cittadini americani, "non viaggiate in Russia o se ci siete lasciate immediatamente il paese " E' il monito del Dipartimento di Stato USA che, secondo l'agenzia AFP, mette in guardia sulla "possibilità di problemi per i cittadini statunitensi" da parte delle forze di sicurezza russe, "compreso l'arresto" o "l'applicazione arbitraria della legge locale", a causa della posizione assunta da Washington sull'invasione russa dell'Ucraina e delle sanzioni imposte a Mosca.

L'avvertimento arriva sulla scia del caso della stella del basket americano Brittney Griner, che è stata detenuta in Russia per più di un mese. È stata arrestata giorni prima dell'inizio della guerra in un aeroporto vicino a Mosca con "vaporizzatori e un liquido con un odore particolare" di olio di cannabis.

 Considerata una delle migliori giocatrici del mondo, potrebbe essere condannata fino a dieci anni di prigione. Washington teme che lei stessa o altri cittadini arbitrariamente arrestati possano essere usati come strumento di ricatto nel conflitto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, il peso della guerra e delle sanzioni sulle transizioni di denaro

Guerra delle sanzioni: la Russia chiede pagamenti in rubli

Sanzioni incrociate tra Mosca, Londra e Bruxelles: nel mirino Medvedev, Peskov e Zakharova