EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Pechino 2022: pronti ad andare in pensione i robot del Villaggio Olimpico

Pechino 2022: pronti ad andare in pensione i robot del Villaggio Olimpico
Diritti d'autore AP Photo/Jae C. Hong
Diritti d'autore AP Photo/Jae C. Hong
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Durante i Giochi appena conclusi, questi robot cucinavano e servivano piatti agli atleti, ma pulivano anche gli spazi comuni ed effettuavano il servizio in camera

PUBBLICITÀ

I Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 sono appena terminati e la cosiddetta bolla olimpica sta per chiudere i battenti. 

I robot che vedete nel tweet qui sopra andranno presto in pensione, dopo aver cucinato e servito atleti e giornalisti per oltre due settimane. Sì perché in Cina, pur di rispettare le severissime norme anti Covid, si è puntato tutto sulla tecnologia. 

Una cosa sorprendente, ma per molti poco pratica e soprattutto... poco umana! "Per quanto riguarda i robot in mensa, tutti erano molto divertiti i primi due giorni, perché era divertente guardarli scendere verso il tavolo", spiega Nicole Feriancek, giornalista all'Ottawa Citizen. "Ma poi ci si è resi conto che questo rallentava tutto, fino a 40 minuti di attesa addirittura! E poi devo ammettere che preferisco sia un essere umano a cucinare il mio piatto".

I robot non hanno solo "lavorato" nel ristorante del Villaggio Olimpico, ma sono stati anche usati per soddisfare i bisogni dei "clienti", con il servizio in camera, pulire gli spazi comuni e dare quel tocco di insolito a un'Olimpiade fuori dal comune.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cina, aumento dei casi di polmonite tra i bambini. L'Oms chiede informazioni

Pronto soccorso al collasso in Italia e in Spagna: troppi ricoveri per virus influenzali e Covid

Nuova ricerca scientifica: i sintomi del "Long Covid" possono durare oltre un anno