This content is not available in your region

Germania verso l'obbligo vaccinale, picco di casi in Francia

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews - Agenzie e siti internazionali
euronews_icons_loading
Le famose 2 o 3G (dipende dai casi) richieste in un mercatino di Natale a Colonia (Germania).
Le famose 2 o 3G (dipende dai casi) richieste in un mercatino di Natale a Colonia (Germania).   -   Diritti d'autore  Martin Meissner/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

La pandemia di Covid-19 ha proseguit la sua esplosione anche questa settimana, in tutto il mondo, ma - secondo i dati ufficiali - a livello globale il numero dei decessi rimane in calo (-3%), rispetto alla percentuale dei contagiati.

Uno dei paesi europei più colpiti ora dalla variante Omicron è la Lituania, alle prese con 3.415 nuovi casi (e 4 vittime) nelle ultime 24 ore.

➡️ Dati Covid in tempo reale

Lituania: rischio record di casi, ma ospedali non pieni

Mentre i numeri delle infezioni sono aumentati rapidamente questa settimana e il record pandemico di circa 3.800 nuovi casi potrebbe essere battuto nei prossimi giorni, il responsabile del più grande ospedale lituano, a Vilnius, è moderatamente ottimista.

Feliksas Jankauskas, Direttore dell'Ospedale universitario di Vilnius:

"Possiamo vedere che Omicron è effettivamente dominante. La differenza è che finora non vediamo casi gravi e difficili, non ce ne sono stati certamente di più. E la notizia più importante è che finora il numero di ricoveri non sta aumentando. Questo significa che la maggior parte delle persone infettate da Omicron non ha bisogno di ricovero, perché i sintomi sono piuttosto lievi".

Screensgrab
"Non sono aumentati i ricoveri".Screensgrab

Germania: si va verso l'obbligo vaccinale

La Germania si avvia verso l'obbligo vaccinale.

Se ne discuterà al Bundestag prima della fine di gennaio.
Il Cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ricevuto l'appoggio di tutti i presidenti dei 16 Länder ed è pronto ad avviare il dibattivo in Parlamento.

Oltre alla regola della 3G (Geimpft, Genesen, Gestetet: accesso solo a vaccinati, guariti dal Covid oppure tampone negativo), da venerdi, intanto, sono scattate ulteriori restrizioni per i non vaccinati e, stavolta, anche per chi, pur vaccinati, non ha ancora fatto la terza dose.

Ingresso nei bar/ristoranti/caffè consentito solo con:
- Prova della vaccinazione di richiamo

- Prova di vaccinazione completa con test negativo
- Prova di recente guarigione con test negativo

Modifiche alle regole di quarantena:
- Le persone infette e i contatti sono liberi dalla quarantena dopo sette giorni con test PCR negativo
- I contatti che sono lavoratori-chiave sono liberi dalla quarantena dopo 5 giorni con test PCR negativo- I contatti che hanno avuto un'iniezione di richiamo sono esenti dalla quarantena.

Markus Schreiber/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
A Berlino anche le statue indossano la mascherina...Markus Schreiber/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Regno Unito: militari al posto dei sanitari

Nel Regno Unito, centinaia di militari saranno schierati per rinforzare gli ospedali e i servizi di soccorso, a fronte del crescente assenteismo del personale sanitario e all'aumento dei ricoveri.

Il Segretario alle Forze Armate, che dipende dal Ministero della Difesa, James Heappey:
"Questo è un periodo dell'anno che già è impegnativo, più la nuova ondata di Covid ha messo il Servizio Sanitario in grande difficoltà e l'Esercito sarà orgoglioso di fare la sua parte".

Screengrab
"L'Esercito sarà orgoglioso di fare la sua parte".Screengrab

Circa 1.800 soldati sono già dispiegati in tutto il Regno Unito, in particolare a sostegno dello sforzo di vaccinazione e dei servizi di ambulanza.

Secondo il Servizio Sanitario britannico, più di 39.000 assenze del personale ospedaliero, in isolamento perché infettati con il Coronavirus o caso di contatto, sono stati registrati il 2 gennaio scorso, il 59% più rispetto ad una settimana fa e il triplo rispetto ai primi di dicembre.

Questo include più di 4.700 assenze a Londra, che è stato l'epicentro della nuova ondata di Omicron.

Nella capitale, 200 soldati saranno schierati come rinforzi, compresi 40 medici e 160 ausiliari, che dovrebbero essere al lavoro nelle prossime tre settimane per compensare l'assenza di personale medico.

Francia: 328.214 casi (e non è ancora il picco)

L'ondata di Covid-19 che sta travolgendo la Francia potrebbe raggiungere il suo picco tra circa dieci giorni, ha dichiarato il professor Alain Fischer, il funzionario responsabile della campagna di vaccinazione.

Nelle ultime 24 ore la Francia ha registrato un picco di 328.214 nuovi casi (e 193 vittime).

Situazione preoccupante anche per le scuole.
Di fronte alla forte progressione dell'epidemia, il governo francese ha, tuttiva, deciso di alleggerire il protocollo sanitario nelle scuole.
È indicato sul sito del Ministero dell'Educazione Nazionale, in una versione aggiornata il 6 gennaio, che gli studenti non saranno più costretti a ricominciare il loro "percorso" di tre test, se un nuovo caso positivo viene rilevato nella loro classe. Ad una condizione: che questi nuovi casi appaiano in un periodo inferiore a sette giorni.

Michel Euler/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Tamponi anche di fianco all'Arco di Trionfo, a Parigi.Michel Euler/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved