ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Kabul: 17 morti durante le celebrazioni per le vittorie nel Panjshir

Access to the comments Commenti
Di Anelise Borges
euronews_icons_loading
Kabul: 17 morti durante le celebrazioni per le vittorie nel Panjshir
Diritti d'autore  Jalaluddin Sekandar/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 17 persone sono morte e 40 sono rimaste ferite venerdì sera a Kabul. Dei militanti talebani avrebbero sparato in aria per festeggiare le prime vittorie nel Panjshir colpendo accidentalmente dei civili. Ma la situazione rimane confusa.

Dal Panshir arrivano notizie contrastanti. Questa provincia nel nord dell'Afghanistan è l'unica ancora a non essere sotto il controllo talebano, qui si è concentrata la resistenza comandata da Ahmad Massoud, figlio del leader mujaidin Ahmad Shah Massoud, considerato un eroe nazionale per aver combattuto contro i talebani negli anni 90.

Ahmad Jamshid/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Una commemorazione in onore di Ahmad Shah Massoud - foto d'archivioAhmad Jamshid/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Per il momento la comunità internazionale si sta concentrando sui talebani e si sta cercando di capire quale sarà la prossima mossa. Si sta ancora aspettando la nomina del nuovo governo, che sarebbe dovuta arrivare ieri. Abbiamo visto una lista di 13 nomi ma ancora non c'è nessuna conferma ufficiale su chi governerà nel paese da ora in poi.

Nel frattempo molti afghani ci dicono che non si fidano dei talebani. La repressione e la violenza con la quale hanno governato negli anni 90 è ancora impressa nella mente. Ma molti non sono contenti neanche della precedente amministrazione. Dicono che la maggior parte dei politici in Afghanistan sono corrotti e che la vita qui è sempre stata molto difficile.