ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Dentro l'aeroporto di Kabul: le aziende emiratine stanno riparando i danni

Access to the comments Commenti
Di Anelise Borges da Kabul
euronews_icons_loading
Annelise Borges all'aeroporto di Kabul
Annelise Borges all'aeroporto di Kabul   -   Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Questo è l'ultimo aereo pieno di aiuti umanitari atterratto all'aeroporto internazionale di Kabul. È il terzo volo che gli Emirati Arabi hanno mandato in Afghanistan. I funzionari presenti nell'aeroporto mi dicono che non è una questione politica, che vogliono solo alleviare la sofferenza della popolazione. Mi hanno detto anche che qui c'è una squadra di 600 persone che sta lavorando per far funzionare l'aeroporto. Ma ci vorrà ancora un'altra settimana.

Euronews
Ibrahim MoarafiEuronews

"Ci sono stati ingenti danni a varie parti dell'aeroporto, comprese le utenze - dice Ibrahim Moarafi, direttore regionale della GAAC Holding, l'organizzazione delle aziende emiratine - Ieri ero impegnato con un appaltatore e ha detto che tutte le principali pompe che forniscono l'approvvigionamento idrico sono state danneggiate. E c'è stato un enorme accumulo di acqua sotto terra. Quindi, come può immaginare, per risolvere tutti questi problemi ci vuole tempo".

"Quanto tempo?" gli chiediamo.

"Secondo me giorni - dice Ibrahim Moarafi - Ma ci sono alcuni aspetti che dipendono dalle autorità locali. I permessi per emigrare. Siamo felici di dare supporto tecnico. Abbiamo una squadra che può dare supporto tecnico. Ma tutto ciò che riguarda la sicurezza dipende dal ministero dell'Interno. Ho parlato direttamente con le autorità, ho sottolineato cosa serve. Siamo pronti per dare il supporto tecnico per farlo funzionare, il nostro scopo è che riparta il prima possibile".

Dentro l'aeroporto ci tengono a mostrarci i danni.

"Questi schermi sono tutti rotti" dice Said Imran Shinwar, agente doganale dell'aeroporto di Kabul.

Ma tutti quelli che stanno lavorando alle riparazioni insistono col dire che il lavoro sta facendo progressi.

Euronews
Said Imran ShinwarEuronews

"Grazie a Dio la situazione sta migliorando - continua Shinwar - Non so se è ancora tutto a posto, ma la nostra felicità sta per arrivare per mostrare al mondo che stiamo riparando l'aeroporto".

E il mondo intero sta guardando... Gli Stati Uniti, la Germania, la Gran Bretagna continuano a negoziare con i talebani perché vogliono riprendere a rimpatriare gli stranieri e lo staff afghano che teme per la sua vita.

Ma per il momento gli unici voli che partono da Kabul sono voli interni e decollano in larga parte vuoti...

(voce italiana di Eloisa Covelli)