ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Omicidio Caruana Galizia: il presunto mandante rischia l'ergastolo

Access to the comments Commenti
Di Eloisa Covelli Agenzie:  Ap
euronews_icons_loading
Yorgen Fenech, accusato di essere il mandante dell'omicidio
Yorgen Fenech, accusato di essere il mandante dell'omicidio   -   Diritti d'autore  Martin Agius/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Rischia l'ergastolo l'uomo d'affari Yorgen Fenech, accusato di essere il mandante dell'omicidio della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, assassinata con un'autobomba 16 ottobre 2017.

La giornalista stava indagando su casi di corruzione che coinvolgevano politici e uomini d'affari. Fenech faceva parte di un consorzio che ha vinto un contratto molto controverso con il governo maltese per la costruzione di una centrale elettrica.

Dopo anni di indagini ora il procuratore generale ha formalizzato l'accusa contro Yorgen Fenech, albergatore, che nega ogni coinvolgimento nell'omicidio. Non si sa quando sarà la prossima udienza.

Fenech è stato arrestato nel novembre 2019 ed è attualmente in carcere.

Altre persone sono state indagate per il caso. Tre uomini sono stati accusati di essere gli esecutori materiali dell'omicidio, uno dei quali si è dichiarato colpevole. A un presunto intermediario è stata concessa la grazia in cambio delle rivelazioni dei fatti di cui è a conoscenza. Altre due persone sono state accusate di aver fornito la bomba.