ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Erdogan a Cipro: "Quella dei due stati unica soluzione possibile"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Erdogan durante il suo intervento al parlamento dell'autoproclamata Repubblica Turca di Cipro del Nord
Erdogan durante il suo intervento al parlamento dell'autoproclamata Repubblica Turca di Cipro del Nord   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è sbarcato a Nicosia, nella parte settentrionale di Cipro sotto il controllo di Ankara dal 1974. Questo martedì parteciperà alle celebrazioni organizzate dalle autorità locali per il 47esimo anniversario dell'intervento militare della Turchia.

Una visita criticata dal governo di Nicosia e da Bruxelles, da mesi impegnata in una delicata opera di mediazione tra Atene ed Ankara sulla questione della sovranità nel Mediterraneo orientali. Parlando alle autorità dell'autoproclamata Repubblica Turca di Cipro del Nord, Erdogan ha ribadito come quella dei due Stati sia l'unica soluzione possibile.

"I turco-ciprioti hanno combattuto per l'eguaglianza e la giustizia nell'isola per oltre mezzo secolo - ha detto Erdogan -. La parte greca continua a ignorare i diritti del popolo turco-cipriota nel Mediterraneo orientale. Rifiutano tutte le proposte sulla condivisione delle risorse di idrocarburi".

Erdogan è arrivato a Cipro con un massiccio seguito di ministri e deputati. Nell'agenda del presidente turco anche una visita al borgo-fantasma di Varosha, a Famagosta, rimasto abbandonato dopo fuga dei residenti greci nel 1974.