ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tensione al largo di Cipro: colpi di avvertimento turchi sui ciprioti

Access to the comments Commenti
Di Euronews Agenzie:  EFE, ANSA
euronews_icons_loading
Tensione al largo di Cipro: colpi di avvertimento turchi sui ciprioti
Diritti d'autore  /AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Le acque del Mediterraneo tornano a surriscaldarsi. Nella notte tra giovedì e venerdì, un mezzo della guardia costiera turca ha sparato colpi di avvertimento verso una nave degli omologhi ciprioti, nelle acque di fronte al porto di Kato Pyrgos, nel nord-ovest dell'isola.

La nave di Cipro era impegnata in un pattugliamento di routine, nell'ambito dei controlli contro l'immigrazione irregolare. "Questo è un incidente causato dalla parte turca, che conferma - o addirittura prova - l'atteggiamento aggressivo che hanno mostrato ultimamente", spiega al telefono il portavoce del governo cipriota, Marios Pelekanos. "La nave della guardia costiera cipriota stava pattugliando regolarmente e l'atteggiamento dei turchi solleva domande ragionevoli sulle motivazioni che li hanno spinti a fare qualcosa del genere".

La tensione è elevata a Cipro, a causa della visita del presidente Recep Tayyip Erdogan, in programma lunedì e martedì prossimo, nei territori occupati nel nord dell'isola.

Una data non certo casuale, dato che il 20 luglio è l'anniversario dell'invasione turca nell'isola del Mediterraneo orientale.