This content is not available in your region

10 giugno, eclissi anulare del Sole: come, quando e dove si potrà osservare "l'Anello di Fuoco"?

Access to the comments Commenti
Di Rafael Cereceda  & Edizione italiana: Cristiano Tassinari
Questione di eclissi!
Questione di eclissi!   -   Diritti d'autore  Grafica Euronews

Giovedì 10 giugno ci sarà la seconda eclissi dell'anno e la prima eclissi solare del 2021.

Sarà un "anello di fuoco" (o eclissi anulare), nel quale è visibile una parte del Sole, in forma di anello luminoso attorno al disco oscuro della Luna.

Questo accade perché la Luna non è abbastanza lontana dalla Terra per coprire il Sole nella sua interezza, come fa durante le eclissi totali.

Quando si può osservare?

L'eclissi inizia alle 8:12 UTC (Coordinated Universal Time) del 10 giugno, le 10:12 ora dell'Europa Centrale (anche in Italia). Poiché si verifica molto a Nord, il percorso del fenomeno ruota insieme con la Terra.
L'eclissimi finirà tre ore dopo, alle 13:33 ora italiana.
Alcune parti della Siberia lo vedranno ancora per qualche ora.

Quali regioni potranno vedere "l'anello di fuoco"?

I fortunati? Solo una piccola parte del Canada e della Groenlandia vedrà l'eclissi totale anulare. Il resto del mondo lo vedrà solo parzialmente. Sarà visibile in Europa Occidentale e nel nord dell'Europa Orientale, in Russia, Siberia e Asia Centrale.

L'animazione della NASA mostra il suo percorso.

Nell'Europa Occidentale meridionale, per esempio, l'eclissi sarà appena visibile. E sarà notte nella maggior parte del continente americano.

Consigli su come vedere l'eclissi

La cosa più importante quando si osserva un'eclissi solare è prendere le dovute precauzioni per non danneggiare la vista. Occhiali, lenti o filtri, sempre necessari.

Un'altra opzione è quella di utilizzare una macchina fotografica stenopeica (una scatola di cartone) e proiettare l'immagine, senza mai guardare direttamente.
L'uso di macchine fotografiche e altri dispositivi non specificamente adattati all'osservazione delle eclissi può danneggiare l'attrezzatura.

Dove vedere l'eclissimi (in streaming)

In ogni caso, c'è sempre lo streaming in diretta, che ha anche il vantaggio di non presentare rischi per la salute...
Anche stavolta, Euronews vi offrirà il segnale, se le condizioni lo permetteranno.

Anche siti specializzati come TimeandDate.com o Earthsky.org preparano le loro trasmissioni in diretta, anche se tutto dipenderà dalle condizioni meteo nei luoghi dove sono sistemate telecamere e telescopi.

Le altre due eclissi, a novembre e dicembre

La prossima eclissi, delle quattro che il 2021 porta con sè, sarà un'eclissi lunare parziale o "Luna di Sangue" e si vedrà il 18-19 novembre.
Infine, sarà seguita da un'eclissi solare totale, il 4 dicembre, che sarà, però visibile, solo intorno al Polo Sud.