ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Regno Unito, biodegradabile o non biodegradabile? Questo è il problema...

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Regno Unito, biodegradabile o non biodegradabile? Questo è il problema...
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Il nostro pianeta sta subendo le conseguenze di un secolo di plastica, tanto che ora molti cercano di scegliere alternative migliori.

Diventa sempre più comune vedere plastiche descritte come biodegradabili o compostabili, ma ciò non significa che si può starre tranquilli per il modo in cui le si smaltisce.

"Li abbiamo seppelliti nel terreno, in mare, appesi all'esterno - dice Imogen Napper, scienziata marina che ha testato diversi sacchetti di plastica per capire come si degraderebbero in ambienti diversi - ma i sacchetti non sono scomparsi in tutti gli ambienti.

Il nostro studio ha dimostrato che, dopo tre anni, parte di essi poteva ancora contenere l'equivalente di una busta piena di spesa".

Rochling Automotive SE & Co. KG/Rochling Automotive SE & Co. KG via AP Images
AP PhotoRochling Automotive SE & Co. KG/Rochling Automotive SE & Co. KG via AP Images

Esperti del settore delle bioplastiche sottolineano che i sacchetti non sono effettivamente biodegradabili.

"Un sacchetto è stato definito biodegradabile ma non lo era - Hasso von Pogrell, amministratore delegato della European Bioplastics - un altro è stato correttamente etichettato come compostabile.

In realtà si è persino biodegradato nell'acqua e nel suolo, anche se è stato certificato solo per essere biodegradabile in un impianto di compostaggio".

Dunque, compostabile e biodegradabile non sono la stessa cosa.

"L'etichettatura sarebbe la prima cosa da fare e poi capire cosa significa effettivamente - conclude von Pogrell - nessuna plastica dovrebbe essere gettata nell'ambiente, non importa quanto bene possa biodegradarsi, nessuna plastica appartiene all'ambiente".