ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Finisce patta l'ultima sfida televisiva Trump Biden

euronews_icons_loading
Finisce patta l'ultima sfida televisiva Trump Biden
Diritti d'autore  Jim Bourg/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ultimo duello televisivo tra Donald Trump e Joe Biden, prima del voto alle presidenziali del prossimo 3 novembre, si è tenuto con regole severissime. Ingresso in simultanea con Trump senza mascherina e Biden che se la slacciava entrando. Il palco è stato quello della Belmont Univeristy di Nashville, in Tennessee, con milioni di americani incollati al teleschermo.

L'arma della pandemia

Il democratico Biden ha attaccato pacatamente il presidente uscente sulla pandemia: "220.000 americani morti. Se non percepite nient'altro di quello che dico stasera, ascoltate questo: chi non ha saputo prendere in mano la situazione è responsabile, io non ho avuto incarichi di governo ma chi è responsabile di così tante morti non può restare a fare il presidente degli Stati Uniti d'America ".

L'epidemia trascurata

Trump ha minimizzato sulla virulenza del virus, sostenendo che i democratici vogliono strangolare l'economia. "Dobbiamo aprire il nostro paese - ha detto Trump - non si può tenere il paese chiuso, questo è un paese enorme, con un'economia enorme. Le persone stanno perdendo il lavoro, ci sono suicidi, depressione, alcol, droghe, a un livello che nessuno aveva mai visto prima ".

Lo scottante tema della sanità pubblica

Fra i temi scottanti quello dell'assistenza sanitaria, campo di battaglia storico fra i due partiti in un momento peraltro di grave crisi epidemiologica. Trump sta abolendo l' Obamacare cioè il tentativo statunitense di dare un'assistenza sanitaria anche ai meno abbienti. L'Obamacare è attualmente all'esame della Corte Suprema ...e sue questo tema il presidente ha attaccato: " L' Obamacare non va bene, poi ho preso una decisione nel gestirlo nel migliore dei modi per la mia gente, un popolo fantastico, avrei potuto fare il contrario e rendere tanti infelici, si cerca di gestirlo ma si degrada, non funziona, non è efficace non importa quanto bene lo gestisci, non va ".

La "sanità socialista"

Trump ha accusato Biden di voler fare della sanità uno strumento socialista. "L'idea che ci sia un'opzione pubblica e che le persone possano scegliere rende il nostro stato socialista? Guardate la differenza tra me e il presidente: io credo che l'assistenza sanitaria non sia un privilegio ma un diritto".

Il dibattito sulle migrazioni

I candidati si sono scontrati anche sulla politica migratoria. Trump è orgoglioso del suo record nella riduzione del numero di immigrati negli Stati Uniti. Ma Biden ha criticato le famigerate separazioni familiari al confine. "I bambini vengono presi in carico qui dai coyote e dai criminali, dai cartelli della mafia e vengono portati da noi - ha detto Trump - E li adoperano per entrare nel nostro paese. Adesso abbiamo confini più forti come non li abbiamo mai avuti, abbiamo più di 400 cento miglia di muro nuovo di zecca. Guardate i numeri, noi lasciamo entrare le persone, ma devono entrare legalmente". "I figli venivano strappati dalle braccia dei genitori e separati - ha contestato Biden - E adesso non si trovano più 500 gruppi familiari da ricongiungere e quei bambini sono diventati degli orfani. Non sanno più dove andare. Tutto questo è criminale. È criminale".

Pari e patta

Secondo gli osservatori di questo genere di dibattiti Biden non ha commesso alcun errore mentre Trump è rimasto su un tono più dimesso e ha addolcito la sua immagine dopo un'esibizione combattiva nel primo dibattito televisivo. Il risultato dei sondaggi sarebbe un pareggio. Adesso intanto saranno gli elettori a decidere.

" Il secondo e ultimo dibattito televisivo presidenziale è stato diverso dal primo. Meno caotico, ma certamente non cordiale. Il presidente Donald Trump e il candidato democratico Joe Biden non hanno battibeccato tanto. Gli organizzatori avevano annunciato che avrebbero silenziato il microfono in caso di sforamento. All'inizio intanto ciascuno dei contentendi ha parlato per due minuti per ciascuno dei sei argomenti del dibattito. Ed ha funzionato. Trump e Biden si sono scontrati sulla pandemia da Coronavirus. Il presidente ha elogiato il suo lavoro dicendo che il paese deve imparare a convivere col virus. Biden ha ribattuto che la gente sta imprando a morire. Trump ha parlato di come la sua recente esperienza di paziente covid sia stata un esempio di come il paese possa sopravvivere, ma Biden ha avvertito che gli USA si avviano a un inverno cupo. Il dibattito qui a Nashville c'è stato all'indomani della rivelazione sugli hacker russi che avrbbero nuovamente tentato di interferire nelle elezioni. Biden dice che qualsiasi paese che lo fa interferisce con la sovranità americana. La controversia ha riguardato anche le accuse infondate di Trump secondo cui Biden avrebbe ricevuto finanziamenti russi. Trump è ritornato alla tattica che pensa gli sia servita a vincere quattro anni fa: implacabili attacchi personali al suo avversario. Il dibattito è stato un'ultima possibilità per i candidati di perorare pubblicamente in televisione la propria causa davanti a decine di milioni di elettori" Ha spiegato il nostro corrispondente Philip Crowther da Nashville.