ULTIM'ORA
This content is not available in your region

ESCLUSIVO - Zelensky a Euronews: "Se fossi Lukashenko annuncerei nuove elezioni"

euronews_icons_loading
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky intervistato da Euronews
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky intervistato da Euronews   -   Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Quanto sta accadendo in Bielorussia è osservato con molta attenzione dalla comunità internazionale. In particolare dagli Stati confinanti, a partire da Russia e Ucraina.

Euronews ha incontrato in esclusiva il presidente di quest'ultima, Volodymyr Zelensky e gli ha chiesto cosa avrebbe fatto se fosse stato nei panni di Alexander Lukashenko.

"Immaginiamo che io sia fiducioso di me stesso, che abbia fiducia nel voto della gente. Sono una persona sicura di sé", dice ai nostri microfoni in Capo di Stato ucraino. "Come posso calmare tutti? Direi sicuramente: 'Tra un mese ci sarà un nuovo voto. E mi candido per le nuove elezioni. Chi vuole candidarsi, faccia pure'. Inviterei quindi tutti, tutti gli osservatori internazionali, tutti! E direi al popolo bielorusso: 'Per favore, eleggete chi volete'. E dopo questo risultato, non ci sarebbero più domande. Ne sono convinto. Se Lukashenko dovesse vincere ancora, allora sarà il vincitore. Se invece dovesse vincere qualcun altro, beh sarà qualcun altro. Ma tutti sarebbero tranquilli, non ci sarà sangue, sarebbe giusto e farebbe la storia".

L'intervista integrale al presidente ucraino, in The Global Conversation, da martedì 25/08.