Coronavirus: i motori economici dell'Europa scendono in campo

Angela Merkel, Berlino 13 marzo 2020
Angela Merkel, Berlino 13 marzo 2020 Diritti d'autore JOHN MACDOUGALL/AFP or licensors
Diritti d'autore JOHN MACDOUGALL/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Germania stanzia 550 miliardi di euro, la Francia assicura lo stipendio

PUBBLICITÀ

La Germania fa un passo fondamentale, che potrebbe rimettere in moto l'economia dell'Eurozona, annunciando questo venerdì il più grande piano di sostegno alle imprese dal dopoguerra, con prestiti "illimitati", con una disponibilità almeno di 550 miliardi di euro. Prestiti garantiti dallo Stato, per aiutare le imprese in difficoltà o con problemi di liquidità, come i settori del trasporto aereo, turismo o gastronomia, particolarmente colpiti.

Non solo avrà effetti sulla Germania, ma anche sui paesi vicini e sull'Unione Europea. Molti vorrebbero che la Germania inviasse un segnale forte, perché la Germania è vista a livello internazionale come un Paese in forma, economicamente parlando. Quindi dobbiamo essere all'altezza delle nostre responsabilità
Peter Altmaier
Ministro dell'Economia tedesco

Anche la Francia ha presentato misure di decine di miliardi di euro, per aiutare l'economia a rispondere a questa crisi. Il governo ha annunciato garanzie statali fino al 90% dell'importo, per le richieste di prestito delle piccole e medie imprese. L'obiettivo è che chiunque abbia un lavoro non perda un centesimo.

Lo Stato compenserà le perdite salariali, qualunque sia lo stipendio, mentre finora era limitato all'importo di un salario minimo. Certo, per gli stipendi più alti si potrebbe pensare di mettere un limite, ma per il 99% dei dipendenti che si troveranno a lavorare a breve termine, con un rischio di diminuzione dello stipendio, provvederemo noi
Bruno Le Maire
Ministro delle Finanze francese

I motori economici dell'Unione Europea stanno usando tutte le armi a loro disposizione per superare l'impatto della pandemia. Misure che portano le borse al rimbalzo, in un periodo di turbolenzePiazza Affari ha chiuso in positivo, +7,12% dopo avere superato punte del +17%, durante la giornata.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Coronavirus: la Spagna dichiara lo stato di emergenza

Germania, il leader in Turingia dell'Afd a processo per uno slogan nazista

Germania: arrestate due spie russe, volevano sabotare gli aiuti a Kiev