ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il nuovo coronavirus oltrepassa i confini cinesi. Primo caso in Thailandia

euronews_icons_loading
Il nuovo coronavirus oltrepassa i confini cinesi. Primo caso in Thailandia
Diritti d'autore  Screenshot
Dimensioni di testo Aa Aa

C'è un primo contagio oltreconfine del nuovo coronavirus, che in Cina ha già provocato numerosi casi di polmonite e un decesso. Si tratta di una donna proveniente da Wuahn, la città cinese focolaio dell'epidemia, posta in quarantena in Thailandia insieme ad altri 11 viaggiatori, dopo che le analisi mediche hanno riscontrato la presenza nel suo organismo di un ceppo del virus. Il ministero della Sanità thailandese ha fatto sapere che la 61enne è stata curata e le sue condizioni stabili le hanno permesso di lasciare l'ospedale, una decina di giorni dopo essere stata ammessa.

Il virus, identificato come un "parente" di MERS e SARS, ha causato finora 41 casi e un morto, segnala l'Organizzazione Mondiale della Sanità. Le autorità stanno intensificando il monitoraggio negli scali, in occasione delle vacanze del Capodanno cinese, che sarà il prossimo 25 gennaio.