ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Terremoto nelle Filippine, si cercano i dispersi

euronews_icons_loading
Terremoto nelle Filippine, si cercano i dispersi
Diritti d'autore  Manman Dejeto / AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Sale a 3 il bilancio delle vittime

È salito ad almeno tre il bilancio delle vittime del violento terremoto ha colpito il sud delle Filippine. Le squadre di soccorso hanno estratto due corpi dalle macerie di un edificio di tre piani che ospitava un supermercato nella cittadina di Padada, nella provincia di Davao del Sur.

Le autorità ritengono che almeno sette persone siano tuttora intrappolate tra le macerie dell'edificio. Le due vittime di Padada si aggiungo alla bimba di sei anni deceduta a Matanao in seguito al crollo della sua abitazione.

87 scosse di assestamento

L'epicentro del terremoto di origine tettonica era situato a 9 chilometri a Ovest di Matanao e 6 a Nord-Ovest di Padada, con una profonditaà di circa 30 chilometri, secondo l'Istituto filippino di vulcanologia e sismologia (Phivolcs).

Almeno 87 scosse di assestamento sono state registrate nelle due ore successive al terremoto; la più forte che ha avuto una magnitudo 5.8.

Il sisma si è sentito anche in altre province della regione meridionale di Mindanao, dove la popolazione sta ancora riparando i danni provocati da tre forti terremoti avvenuti in ottobre, con centinaia di scosse di assestamento.

La Cintura di fuoco del Pacifico

Le Filippine sono localizzate nella cosiddetta Cintura di fuoco del Pacifico, dove si verifica circa il 90 per cento dei terremoti mondiali. L'ultimo grande terremoto che ha colpito il Paese ha avuto magnitudo 7.1 e ha ucciso oltre 220 persone nelle Filippine centrali nell'ottobre del 2013.

Nel luglio del 1990, oltre 2.400 persone sono morte sull'isola settentrionale di Luzon in un terremoto di magnitudo 7.8, uno dei più forti che abbiano mai colpito il Paese asiatico.

Duterte illeso

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte, che era a casa sua a Davao City (è stato a lungo sindaco della città), non è rimasto ferito durante il terremoto, ha detto il suo portavoce. La scossa ha danneggiato anche numerosi edifici scolastici, vuoti al momento della scossa. Le scuole di Davao resteranno chiuse.