ULTIM'ORA

Barcellona, proteste alla stazione principale tra sit-in e tensioni

Barcellona, proteste alla stazione principale tra sit-in e tensioni
Diritti d'autore
REUTERS/Enrique Calvo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Dozzine di manifestanti radunati dai Comitati per la difesa della Repubblica (CDR) si sono riversati sabato 16 novembre nella principale stazione ferroviaria di Barcellona, a più di un mese dalle condanne comminate ai nove leader separatisti dalla corte spagnola.

Inoltre a due dei leader è stata nuovamente richiesta l'estradizione dal Belgio.

Tra sit-in pacifici e qualche tensione con la polizia, l'intento - secondo quanto diffuso dai protagonisti nei social media - era quello di creare un blocco totale della stazione.

Nessun arresto è stato effettuato e dopo un'ora i manifestanti sono stati spostati all'esterno della stazione.

Barcellona è stata spesso teatro di proteste nelle ultime settimane, talvolta sfociate in violenze, da quando la corte suprema della Spagna ha emesso condanne per 13 anni di carcere.

Leggi anche➡️ l'approfondimento sui risultati delle elezioni spagnole, infatti le formazioni che avrebbero voluto un distacco di Barcellona da Madrid hanno ottenuto meno consensi rispetto a quelle "unioniste".

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.