Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Spagna, branco condannato a 15 anni: "Fu stupro, non semplice abuso"

Spagna, branco condannato a 15 anni: "Fu stupro, non semplice abuso"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte suprema spagnola ha condannato a 15 anni di reclusione i cinque uomini che nel luglio del 2016 avevano abusato di una 18enne di Madrid durante la festa di San Firmino, a Pamplona.

L'anno scorso il caso aveva scatenato un'ondata di proteste in Spagna, perché in primo grado i cinque ragazzi, di età compresa tra i 27 e i 29 anni, erano stati riconosciuti colpevoli di abuso sessuale, e non di stupro. Un reato minore nell'ordinamento spagnolo, per cui il 26 aprile del 2018 erano stati condannati a nove anni di prigione.

Due mesi dopo i cinque, noti in Spagna come la Manada - il branco, dal nome del gruppo Whatsapp in cui si erano vantati delle loro azioni, pubblicando anche alcuni video delle violenze - erano tornati in libertà su cauzione. Migliaia di persone, guidate dai gruppi femministi, erano scese in piazza in diverse città del paese per protestare contro la sentenza, considerata troppo lieve.

Le manifestazioni avevano spinto il governo Sanchez a discutere una nuova legge in materia, in base alla quale viene considerato stupro qualsiasi atto sessuale a cui non sia stato dato un consenso esplicito. Con la sua decisione la Corte suprema ha riconosciuto che quello del branco fu uno stupro, e non un semplice abuso.