ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'uomo consuma troppo

L'uomo consuma troppo
Dimensioni di testo Aa Aa

Trattare il mondo come se le sue risorse fossero infinite è un errore. Per farlo capire esiste lo Earth Overshoot day che cade questo venerdì 10 maggio. Si tratta del giorno in cui la popolazione mondiale ha consumato tutte le risorse terrestri disponibili. Questo secondo i calcoli dell’organizzazione di ricerca Global Footprint Network. Mai così presto dal 1971, ovvero il primo anno in cui abbiamo cominciato a indebitarci con il pianeta e con il nostro futuro. Questa giornata cade sempre prima a causa dell'aumento dei consumi mondiali di natura che comprendono frutta e verdura, carne e pesce, acqua e legno. L'anno scorso era stata celebrata l'8 agosto, due anni fa il 13 agosto, nel 2000 a fine settembre.

Un esperto resta abbastanza scettico sulla volontà dell'uomo di fare qualcosa per invertire questa tendenza. "Se facessimo lo sforzo di recuperare 5 giorni all'anno entro il 2050 riavremmmo il nostro pianeta, è una cosa di cui saremmo assolutamente capaci, ma non stiamo andando in questa direzione", dice.

Ognuno potrebbe contribuire con piccole azioni ma servono soluzioni "sistemiche", dice l'organizzazione: se ad esempio l'umanità dimezzasse le emissioni di anidride carbonica, l'Overshoot Day si sposterebbe in avanti di quasi tre mesi, in caso contrario non ci sono speranze visto che non esiste un altro pianeta.