Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Annegret Kramp-Karrenbauer alla guida della CDU, nuove idee per l'Europa e antisemitismo in aumento

Annegret Kramp-Karrenbauer alla guida della CDU, nuove idee per l'Europa e antisemitismo in aumento
Dimensioni di testo Aa Aa

L'erede della Merkel alla guida della CDU

La Germania ha una nuova leadership: Annegret Kramp-Karrenbauer è l'erede di Angela Merkel alla guida del partito. Le due donne sono in sintonia su importanti questioni politiche, come l' immigrazione, le riforme economiche e il ruolo dell'Europa sulla scena mondiale.

Ma a differenza della cancelliera (nubile, senza figli e originaria della Germania dell'Est) Annegret Kramp-Karrenbauer ha un profilo maggiormente conservatore: sposata, con tre figli e proveniente da una città della Germania occidentale.

La Kramp-Karrenbauer dovrà riunificare la Democrazia Cristiana e stabilizzare il governo di coalizione a Berlino. Ma il messaggio generale per l'Europa è chiaro, afferma Mario Telo' professore di scienze politiche presso la libera università di Bruxelles.

"Viviamo in un'Europa profondamente turbata in cui Parigi sta bruciando, Londra, secondo gli osservatori, sta rischiando il suicidio del partito conservatore sulla Brexit, e Roma è governata da irresponsabili e incompetenti. In questo contesto, la Germania dimostra stabilità politica, continuità e leadership".

In Germania l'elezione di della Karrenbauer non ha suscitato l'eccitazione popolare. La transizione verso il clone della Merkel è vista come piuttosto rassicurante, ma anche un po 'noiosa, priva di dinamismo.

Eppure questo potrebbe essere un vantaggio, afferma Corinna Horst, del German Marshall Fund a Bruxelles.

"È una buona notizia per l'Europa, perché possiamo essere sicuri che entrambe le donne lavoreranno a stretto contatto. Appare chiaro che la Karrenbauer dovrà prima risolvere le questioni politiche nazionali, ma ciò è strettamente legato alle elezioni europee del prossimo anno. Credo che la vedremo di più sul palcoscenico europeo nei prossimi mesi".

Kramp Karrenbauer: un volto nuovo ma rassicurante per la Germania e per l'Europa.

Nuovo piano per un'Europa sociale

L'economista francese Thomas Piketty ha lanciato un "piano per un'Europa più giusta" per combattere il populismo di destra. La proposta principale del gruppo è la creazione di un'assemblea europea, fatta di parlamentari delle assemblee nazionali e con un budget annuale di 800 miliardi di euro quattro volte l'attuale bilancio europeo.

Antisemitismo in aumento in Europa

L'antisemitismo è in aumento in tutta Europa, secondo un'indagine condotta in 12 paesi dell'UE. Il 34% degli intervistati ha dichiarato di evitare di visitare eventi o siti ebraici perché considerati non sicuri. La Francia risulta essere il paese in cui l'antisemitismo è sentito maggiormente. La Commissione europea ha esortato i governi nazionali a combattere il fenomeno.

UE non approva nuove sanzioni contro Mosca

L'Unione Europea difende Kiev ma non inasprisce le sanzioni contro Mosca. I 28 hanno inserito nella lista nera nove persone coinvolte nelle elezioni tenute dai ribelli nell'est dell'Ucraina il mese scorso. Non approvate, invece, ulteriori sanzioni contro Mosca, chieste da Kiev dopo le tensioni con la marina russa nel Mar Nero. Il blocco europeo è diviso e difficilmente andrà oltre.