EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Spagna: in migliaia in piazza a sostegno di Pedro Sánchez

Manifestazioni a Madrid
Manifestazioni a Madrid Diritti d'autore Andrea Comas/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Andrea Comas/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Roberto Macedonio Vega
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Migliaia di persone hanno manifestato a Madrid sotto alla sede del Partito socialista per dimostrare il loro sostegno al premier. Lunedì è attesa la decisione di Sánchez su eventuali dimissioni dopo il caso di traffico influenze che ha travolto la moglie

PUBBLICITÀ

"Pedro resta". "Presidente, siamo con te". Sono queste alcune delle frasi che la numero due del Partito socialista e prima vicepresidente del governo spagnolo, María Jesús Montero, ha pronunciato durante il suo accorato intervento di sabato al Comitato federale del Partito socialista che si è svolto nella sede madrilena di via Ferraz a Madrid.

"Siamo con te per darti il nostro amore e la nostra gratitudine", ha detto Montero a sostegno del segretario generale del suo partito Pedro Sánchez, che da due giorni è in attesa con l'agenda congelata "per riflettere" sulle sue possibili dimissioni a causa delle indagini nei per traffico di influenze a carico della moglie Begoña Gómez.

Il suo partito ritiene che tutto ciò faccia parte di un piano della destra e dell'estrema destra per logorare Pedro Sánchez e che la denuncia, presentata dal sindacato Manos Limpias, non abbia alcuna legittimità.

Per questo motivo la dirigenza del partito ha organizzato un evento senza precedenti nella storia del Partito socialista spagnolo: un Comitato federale aperto, trasmesso in diretta su schermi giganti installati in via Ferraz, dove si trova la sede.

All'esterno, migliaia di persone hanno seguito i vari interventi, sventolando le bandiere della Spagna e del Partito Socialista stesso. All'interno, diversi leader politici del partito si sono stretti attorno alla figura del presidente.

"Basta bugie", ha detto María Jesús Montero. Nel suo discorso, la prima vicepresidente ha denunciato che il presidente del governo sta subendo "violenze verbali" contro di sé e la sua famiglia e ha parlato di una "campagna sporca contro di loro". Ha anche menzionato Begoña Gómez, che ha definito una "donna moderna, professionale, indipendente e intelligente, come tante altre donne in questo Paese". "Per te, Begoña, e per tutti noi, basta con queste molestie", ha detto il numero due del partito, mentre i sostenitori applaudivano dalla strada nonostante la pioggia che cadeva su di loro.

In migliaia in piazza per Sánchez nonostante il maltempo

Il maltempo non ha impedito che la mobilitazione a sostegno di Pedro Sánchez si svolgesse in via Ferraz. Centinaia di attivisti e sostenitori del Presidente del Governo hanno raggiunto la capitale da diverse province spagnole per partecipare alla manifestazione. I gruppi socialisti hanno noleggiato degli autobus per facilitare il trasporto a Madrid. Una volta arrivati a Ferraz hanno innalzato striscioni con frasi come "Sánchez, vai avanti" e intonato cori in suo favore. 

Le critiche al periodo di riflessione di Sánchez

Negli ultimi giorni ci sono state anche proteste contro Pedro Sánchez. L'opposizione chiede spiegazioni e alza i toni contro di lui. La scelta di aver cancellato la sua agenda per cinque giorni è stata considerata una "negligenza".

I partiti conservatori parlano di "strategia politica" e ritengono che il primo ministro si stia "vittimizzando" per vincere la narrazione politica e per essere, agli occhi del popolo spagnolo, vittima di una caccia politica

Il principale partito di opposizione, il Partito Popolare, ha lanciato una campagna per raccogliere le lettere degli spagnoli che vogliono comunicare a Sánchez le loro preoccupazioni.

L'istituto statistico Centro de Investigaciones Sociológicas ha avvivato un sondaggio lampo per chiedere ai cittadini la loro opinione sulla decisione di Sánchez. Ma non è stato riferito quando saranno resi pubblici i risultati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: la strategia di Sánchez per rispondere alle accuse dell'opposizione

Spagna: inchiesta moglie Pedro Sánchez, la Procura di Madrid chiede archiviazione del caso

Spagna: Pedro Sánchez valuta dimissioni per l'inchiesta sulla moglie