EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Difesa: Sunak da Scholz, Londra e Berlino sono "i due maggiori sostenitori dell'Ucraina" in Europa

Rishi Sunak e Olaf Scholz a Berlino, 24 aprile 2024
Rishi Sunak e Olaf Scholz a Berlino, 24 aprile 2024 Diritti d'autore AP Photo/Markus Schreiber
Diritti d'autore AP Photo/Markus Schreiber
Di Maria Michela Dalessandro
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo la visita a Varsavia di martedì, Rishi Sunak è volato a Berlino per un incontro con il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Tra i temi del bilaterale sicurezza, commercio, migrazione, le spese per la difesa e il sostegno all'Ucraina

PUBBLICITÀ

Prima visita del primo ministro britannico Rishi Sunak a Berlino da quando è entrato in carica un anno e mezzo fa. Al centro dell'incontro con il cancelliere tedesco Olaf Scholz difesa, sicurezza, commercio e migrazione.

Bilaterale Sunak-Scholz: il sostegno all'Ucraina

Dalla capitale tedesca la conferma che "siamo uniti nel voler sostenere l'Ucraina per tutto il tempo che sarà necessario", ha detto Sunak. Il premier britannico ha dichiarato che Londra e Berlino sono "i due maggiori sostenitori dell'Ucraina" in Europa. E poi il plauso alla ''decisione storica'' del 2022 di Scholz di aumentare drasticamente le spese per la difesa, e il recente annuncio di Berlino sull'invio di nuovi sistemi Patriot a Kiev. 

Continueremo ad essere i maggiori sostenitori dell'Ucraina in Europa
Olaf Scholz
Cancelliere tedesco

"Dallo lo scoppio della guerra, abbiamo fornito o promesso armi per un valore di circa 28 miliardi di euro", ha ricordato il cancelliere sottolineando che si tratta "di gran lunga della cifra più elevata che attualmente si sta mobilitando in Europa". 

Bilaterale Sunak-Scholz: le spese per la difesa

La visita di Sunak a Berlino avviene nel secondo giorno del suo viaggio in Europa: da Varsavia, dove martedì 23 aprile si è svolto l'incontro con Donald Tusk e Jens Stoltenberg, il primo ministro britannico ha annunciato l'aumento della spesa militare. Il 2,5 per cento del Pil vedrà il Regno Unito diventare uno dei 32 Paesi Nato che spendono maggiormente per la difesa nell'alleanzadopo gli Stati Uniti.

Per quest'anno "il bilancio della Difesa per organizzare il sostegno militare all'Ucraina supera i 7 miliardi di euro", ha ricordato Scholz definendo la somma considerevole. 

I due Paesi hanno inoltre annunciato un programma congiunto per lo sviluppo di sistemi di artiglieria. Previsti centinaia di posti di lavoro britannici e tedeschi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev ha usato missili a lungo raggio Atacms degli Stati Uniti

Guerra in Ucraina: Scholz, Macron e Tusk a Berlino per "vincere contro la Russia"

Rishi Sunak a Kiev, nuovi aiuti per 2,9 miliardi di euro. Firmato un accordo di sicurezza "storico"