EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

L'attrice Carrie Fisher ottiene la stella Walk of Fame

The late, great Carrie Fisher is receiving a star on the Hollywood Walk of Fame   -
The late, great Carrie Fisher is receiving a star on the Hollywood Walk of Fame - Diritti d'autore Chris Pizzello / AP
Diritti d'autore Chris Pizzello / AP
Di David Mouriquand
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il tributo arriva per una delle figure più amate della saga di Star Wars

PUBBLICITÀ

Il 4 maggio, Carrie Fisher (deceduta nel 2016) si unisce ai co-protagonisti di Star Wars Harrison Ford e Mark Hamill in quella che è unanimemente riconosciuta come l'attrazione turistica di Hollywood.

Le stelle in questione si trovano tutte al 6.800 di Hollywood Boulevard, vicino a dove il film ha debuttato nel 1977.

I fan hanno a lungo battagliato affinché la principessa Leila Organa figurasse sulla Walk of Fame: l'attrice riceverà la stella n. 2.754 e sua figlia, Billie Lourd, la riceverà idealmente per conto di sua madre.

L'evento ha già suscitato qualche polemica, visto che Billie Lourd, nota sul grande schermo per Ticket to Paradise, Booksmart e la terza trilogia di film di Star Wars (Il risveglio della Forza, Gli ultimi Jedi, L'ascesa di Skywalker) ha spiegato pubblicamente i motivi per cui ha escluso i fratelli della madre dall'evento 'Hollywood Walk of Fame'.

In una dichiarazione ricevuta da The Hollywood Reporter, Billie Lourd ha ammesso di aver preso la decisione solo dopo essere stata "attaccata pubblicamente" dai parenti - Todd, Joely e Tricia Leigh - tramite il gossip outlet TMZ.

“Giorni dopo la morte di mia madre, suo fratello e sua sorella hanno scelto di pubblicizzare il loro dolore e capitalizzarne il decesso,  con numerose  interviste e vendendo libri sul decesso  di mia madre e di mia nonna come argomento, il tutto senza mai consultarmi", si legge nella dichiarazione di Lourd.

Getty Images - Disney
Carrie Fisher and her daughter Billie Lourd.Getty Images - Disney

Il fratello della defunta attrice, Todd Fisher, ha dichiarato a TMZ: "È straziante e scioccante psapere che sono stato intenzionalmente estromesso dal partecipare a questo importante evento in onore di mia sorella Carrie".

Le sorelle, invece, hanno rilasciato una dichiarazione congiunta, pubblicata sul profilo Instagram di Joely, in cui dicono che "essere state intenzionalmente e deliberatamente escluse è triste e sconvolgente”.

Risorse addizionali per questo articolo • AP, HOLLYWOOD REPORTER

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il festival di Ginevra: quando il cinema è occasione per parlare dei diritti umani

Kevin Spacey: il museo del cinema di Torino ha avuto le palle di invitarmi

Alla poetessa romena Ana Blandiana il Premio Principessa delle Asturie 2023 per la letteratura