EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Le stelle del Judo ad Astana per la prima giornata del Grand Slam

La kazaka Galiya Tynbayeva ha ottenuto la medaglia d'oro nei -48kg
La kazaka Galiya Tynbayeva ha ottenuto la medaglia d'oro nei -48kg Diritti d'autore IJF
Diritti d'autore IJF
Di Andrea Barolini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si è svolta ad Astana, in Kazakistan, la prima giornata del Grand Slam di judo. Che non ha tradito le aspettative degli appassionati

PUBBLICITÀ

Il World Judo Tour è tornato in Kazakistan per l'ultimo evento del Grand   Slam prima dei Campionati del Mondo e dei Giochi Olimpici. Nella speranza di ottenere gli ultimi punti in palio per le qualificazioni, i migliori judoka di tutto il mondo sono sbarcati nella splendida città di Astana

Per la prima giornata dell'evento, all'interno dello Zhaksylyk Ushkempirov Martial Arts Palace la tensione era palpabile, in una cornice di spalti gremiti dai tifosi che attendevano di ammirare i loro beniamini. 

Nei -48 kg, Galiya TYNBAYEVA ha deliziato il pubblico di casa, raggiungendo la finale nella quale ha affrontatoSabina Giliazova. Grazie a due tecniche di sacrificio sapientemente dosate, ha potuto aggiudicarsi il suo primo oro del tour mondiale di judo proprio sul suolo di casa, ad Astana. Il presidente del Comitato per lo sport e la cultura fisica del Kazakistan, Yerbol MYRZABOSSYNOV, ha consegnato le medaglie. "È stato pazzesco. Quando sono entrata nell'arena, c'erano mille persone che gridavano il mio nome. Ho sentito la pressione, ma poi mi sono detta: devo vincere, vincerò", ha commentato l'atleta kazaka.

Nei -60 kg l'atleta neutrale Ramazan ABDULAEV ha regalato una finale spettacolare al pubblico Con uno straordinario juji-gatame, Abdulaev ha costretto il suo avversario Yang ad arrendersi e ha potuto conquistare il suo terzo oro nel Grand Slam. La medaglia gli è stata consegnata dall'amministratore delegato di Harvest Group, Almaz ALSENOV.

Gefen PRIMO si è presentata come testa di serie numero uno nei -52kg, e ha confermato le aspettative. In finale ha affrontato Larissa Pimenta. Dopo una dura battaglia, Primo è riuscita ad afferrare l'avversaria con un magistrale ashi-waza, assicurandosi quindi la vittoria per ippon. La medaglia le è stata consegnata dalla segretaria generale dell'IJF, Lisa ALLAN.

Nei -66 kg Murad CHOPANOV ha conquistato l'oro in grande stile. A partire da una tecnica di lancio nel primo scambio dell'incontro, è riuscito a mettere al sicuro la vittoria.Le medaglie sono state consegnate dal direttore generale dell'IJF, Vlad MARINESCU.

Nella categoria -57 kg si è svolta una finale di grande slam tutta americana, con la canadese Christa DEGUCHI che ha prevalso sulla brasiliana Rafaela SILVA.La medaglia d'oro è stata consegnata da Armen BAGDASAROV, direttore degli arbitri della Federazione Internazionale di Judo. "È la prima volta che vengo in Kazakistan ed è stato bello combattere in una terra che ama così tanto il judo, è stato un onore combattere qui e sono felice di poter sfoggiare la medaglia d'oro. Grazie mille Kazakistan", ha dichiarato la judoka canadese.

Un altro momento importante per il pubblico di casa è stato quello dei -60 kg, con la leggenda del judo kazako, campione del mondo 2015, Yeldos SMETOV che ha mostrato di essere tornato al top della forma, conquistando il bronzo.

Un inizio entusiasmante per il Grand Slam di Astana. Appuntamento a domani per la seconda giornata.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, due medaglie d'oro per l'Italia al Grand Slam di Dushambe

Grand Slam di Dushambe, la stella Hojo resta imbattuta

Il gotha del judo mondiale a Dushambe per il Grand Slam