Guerra in Ucraina: l'esercito di Kiev si ritira da Avdiivka

combattimenti in Ucraina
combattimenti in Ucraina Diritti d'autore AP Photo/Evgeniy Maloletka
Diritti d'autore AP Photo/Evgeniy Maloletka
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Le forze di Kiev si ritirano dalla città assediata da mesi dall'esercito russo. Il colonnello generale Syrskyi assicura che Kiev si riprenderà la città

PUBBLICITÀ

Il colonnello generale delle forze armate ucraine, Oleksanr Syrskyi, ha ordinato il ritiro delle truppe ad Avdiivka e la loro dislocazione verso linee di difesa più favorevoli.

In un messaggio su Facebook, l'esercito ucraino ha comunicato questo ritiro strategico da Avdiivka per evitare di essere circondato e di vedere i propri soldati catturati o, peggio, di entrare nella lista delle vittime di questo conflitto.

"I nostri soldati svolgono i loro compiti militari con dignità, hanno fatto tutto il possibile per distruggere le migliori unità militari russe, hanno inflitto al nemico perdite significative in termini di equipaggiamento e di uomini. Stiamo adottando misure per stabilizzare la situazione e mantenere le nostre posizioni. La vita del personale militare è la cosa più preziosa. Torneremo ad Avdiivka.", ha detto Syrskyi.

Situazione insostenibile ad Avdiivka

Come ha commentato la nostra collega Sasha nel video della mappa di guerra qui sotto, l'esercito ucraino era a corto di munizioni e si trovava in una situazione di completo accerchiamento.

Le intenzioni degli ucraini sono quelle di ritirare le loro unità militari per poi tornare ad Avdiivka quando ci saranno migliori prospettive.

Conflitti ad Avdiivka dal 2014

La città, appena a nord della città di Donetsk, è stata in prima linea dal 2014, quando sono iniziati i combattimenti nell'autoproclamata repubblica. La situazione si è notevolmente aggravata negli ultimi mesi: le forze russe hanno apparentemente scelto Avdiivka tra i nuovi obiettivi principali, applicandovi un'immensa pressione, con l'intenzione di apportare un cambiamento importante al fronte in stallo e di mettere al sicuro Donetsk. Da allora, Avdiivka è stata in gran parte rasa al suolo come Bakhmut e molte altre località ucraine.

La perdita di Avdiivka diventa il più grande cambiamento della linea del fronte dopo la perdita di Bakhmut nel maggio scorso. Per Putin, questo potrebbe essere il successo tanto atteso poco prima del secondo anniversario della guerra e della sua rielezione. Per il colonnello generale Syrskyi, questa è la prima decisione importante e consequenziale come capo delle forze armate ucraine.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Avdiivka: pieno controllo di Mosca, a Tokyo conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina

Guerra in Ucraina: la Russia conquista Avdiivka, l'esercito di Kiev si ritira

Zelensky: "Poche armi, così la Russia si può riorganizzare"