Avdiivka: pieno controllo di Mosca, a Tokyo conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina

Le truppe di Mosca hanno il pieno controllo su Avdiivka
Le truppe di Mosca hanno il pieno controllo su Avdiivka Diritti d'autore Libkos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Libkos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le forze armate russe hanno preso il controllo dell'impianto chimico e per la produzione di coke di Avdiivka, tra i più grandi d'Europa. Cancellato il messaggio di Zelensky a Tokyo in occasione della conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina

PUBBLICITÀ

Dopo la conquista da parte dell'esercito russo di Avdiivka, il ministero della Difesa di Mosca ha annunciato di avere il pieno controllo della fabbrica di coke della cittadina ad est dell'Ucraina presa di mira dai russi. "Issate le bandiere russe sugli edifici amministrativi dello stabilimento", ha affermato il ministero.

Zelensky ringrazia i partner internazionali per il sostegno

Dopo gli accordi di sicurezza firmati da Zelensky venerdì 16 febbraio con Germania e Francia, il presidente ucraino ha sottolineato l'importanza del sostegno a lungo termine nei confronti dell'Ucraina, non solo dal punto di vista della difesa. 

A Tokyo una conferenza per la ricostruzione dell'Ucraina

Inaugurata lunedì 19 febbraio a Tokyo dal primo ministro del Giappone Fumio Kishida la Conferenza Giappone-Ucraina per la promozione della ricostruzione del Paese in guerra. L'evento è stato organizzato in vista del secondo anniversario dell'invasione russa dell'Ucraina: oltre a Kishida e alla ministra degli Esteri giapponese Yoko Kamikawa, presenti circa trecento funzionari di governo di entrambi i Paesi insieme a rappresentanti di centinaia di aziende giapponesi e ucraine di diversi settori. 

Nessuna spiegazione per la cancellazione del messaggio di Volodymyr Zelensky non più trasmesso durante la conferenza: il governo ucraino è rappresentato dal primo ministro Denys Snmyhal. 

Il Giappone si è detto pronto a sostenere la ricostruzione dell'Ucraina devastata dalla guerra in collaborazione con il settore privato, sfruttando l'esperienza e le avanzate conoscenze sviluppate nella prevenzione dei disastri naturali e dei terremoti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: due anni di guerra e di treni, l'importanza delle ferrovie ucraine

Guerra in Ucraina: l'esercito di Kiev si ritira da Avdiivka

Ucraina, attacco russo a Dnipro: 8 morti, primo sì da Camera Usa per aiuti a Kiev, Israele e Taiwan