Germania, il primo sciopero dell'anno dei treni apre un 2024 a rischio

Treni fuori servizio alla stazione centrale di Francoforte (10 gennaio 2024)
Treni fuori servizio alla stazione centrale di Francoforte (10 gennaio 2024) Diritti d'autore Michael Probst/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Gabriele Barbati
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I lavoratori ferroviari tedeschi incrociano le braccia per tre giorni, per protestare contro le condizioni di lavoro e chiedere una riduzione dell'orario a 35 ore settimanali

PUBBLICITÀ

Cartelli alla stazione centrale di Berlino avvertono da giovedì che: "I servizi ferroviari sono sospesi al momento. Si prega di usare una forma alternativa di trasporto".

Anche altre stazioni tedesche sono semivuote da giovedì mattina dopo l'inizio dello sciopero dei lavoratori del settore, che chiedono un aumento dei salari e una riduzione dell'orario settimanale a 35 ore. Si stima che l'80% dei treni in Germania sarà fuori servizio fino a venerdì.

"Dobbiamo rendere la professione più attraente e fare in modo che gli impiegati rimangano e non vadano via. L'azienda non ha idea di cosa fare e non agisce" ha detto a Euronews Rene Bäselt, responsabile del servizio a lunga percorrenza della Deutsche Bahn AG, la compagnia ferroviaria nazionale tedesca.

Nel 2023 il 35% dei treni in Germania ha fatto ritardo

La frustrazione è diffusa tra i dipendenti di Deutsche Bahn AG, che denunciano esaurimento mentale sul lavoro (un fenomeno conosciuto in inglese come burnout) dovuto alla scarsità di personale e ai ritardi.

Sono scontenti anche i passeggeri, arrivati in stazione senza essere a conoscenza della protesta dei lavoratori. In più nel 2023 il 35% dei treni tedeschi è arrivato in ritardo, nonostante i consiglieri di amministrazione dell'azienda abbiano ricevuto bonus per un totale di cinque milioni di euro.

Come dicono gli agricoltori: "Raccogli ciò che semini!" Video dalla autostrada due in direzione Berlino"

Il sindacato dei ferrovieri tedeschi ha minacciato ulteriori scioperi se non riceveranno un'offerta entro venerdì. Tuttavia, data l'emergenza, Deutsche Bahn AG non ha dato disponibilità a riduzioni di orario.

Oltre alle ferrovie anche molte strade tedesche sono intasate da giorni da migliaia di trattori, a causa dello sciopero degli agricoltori che protestano contro la cancellazione dei sussidi statali al gasolio e la reintroduzione delle tasse sulle macchine decise dal governo federale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: agricoltori in piazza contro il governo

Germania: chiudono 150 studi di medicina generale, mancano i dottori

Germania, nuovo sciopero dei macchinisti in cantiere: braccio di ferro con la Deutsche Bahn