Vuole cenare gratis e minaccia titolare pizzeria, arrestato

A Genova gli agenti lo hanno fermato usando il taser
A Genova gli agenti lo hanno fermato usando il taser
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 31 DIC - Un uomo di 49 anni è stato arrestato ieri sera dagli agenti delle volanti della polizia a Genova per tentata estorsione, resistenza e tentata evasione. L'uomo, di origini ecuadoriane, si è presentato nella pizzeria Yam, in salita San Giovanni di Prè, e ha consumato la cena. Al momento di pagare il conto ha tirato fuori un coltello e ha minacciato i dipendenti costringendoli a servirli ancora e gratis. "Se il coltello non basta ho anche la pistola", ha intimato mostrando l'arma tenuta nella cintola. Uno dei camerieri ha chiamato il 112 e subito dopo sono arrivati gli agenti. Il cliente si è scagliato contro i poliziotti che hanno dovuto usare il taser per fermarlo. La pistola è risultata un arma giocattolo. L'ecuadoriano dopo essere stato fermato ha anche cercato di scappare e per questo è accusato anche di tentata evasione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Trump vince le primarie dei repubblicani in tre Stati in un solo giorno

Svizzera: referendum per la riforma delle pensioni, urne aperte

Gaza: proteste a Tel Aviv e Gerusalemme, attesa la reazione di Hamas per il cessate il fuoco