Diasorin, a Milano assolti Ventura e l'ad Rosa

Giudici: 'Il fatto non sussiste'. Il caso era sui test Covid
Giudici: 'Il fatto non sussiste'. Il caso era sui test Covid
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 14 NOV - Assolti perché il fatto non sussiste. E' questa la decisione della prima sezione penale del Tribunale di Milano al termine del processo in cui erano imputati per insider trading il presidente del San Matteo Alessandro Venturi e l'ad di Diasorin Carlo Rosa. La vicenda riguarda le comunicazioni del 2 aprile 2020, in piena pandemia, da parte di Venturi e il giorno dopo da parte di Rosa sulla validazione del test sierologico per rilevare la presenza di anticorpi nei pazienti positivi al Coronavirus. In base al verdetto emesso oggi non sarebbero state informazioni privilegiate. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Inflazione nell'eurozona in calo al 2,6% a febbraio

Bangladesh: incendio in un centro commerciale a Dacca, 44 vittime

Parigi, al via il processo per l'attentato al mercatino di Natale di Strasburgo del 2018