EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

In Umbria 4.566 domande ricostruzione privata post sisma

Concessi 831 milioni di euro di contributi
Concessi 831 milioni di euro di contributi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 30 OTT - A sette anni dal terremoto di magnitudo 6,5 che colpì Norcia, Cascia, Preci e il centro Italia, la ricostruzione privata oggi in Umbria fa registrare 4.566 domande, di cui 2.915 concesse. L'importo richiesto è di 1,5 miliardi di euro, quello concesso di 831 milioni e quello liquidato di 426 milioni. I dati sono emersi a Norcia dove oggi si ricorda il sisma del 30 ottobre del 2016. I cantieri della ricostruzione privata avviati sono 2.875, di cui 1.625 conclusi. Per la ricostruzione pubblica, le opere programmate sono 349, di cui 327 in corso e 15 concluse. A Norcia, nello specifico, sono state approvate 965 domande di ricostruzione privata, corrispondenti a un valore di circa 315 milioni di euro. In base all'avanzamento dei cantieri sono stati liquidati 152 milioni di euro. I cantieri avviati sono 963, di cui conclusi 579.Nell'intero cratere sismico, nel mese di ottobre, è stata toccata la cifra record di oltre 135 milioni di euro liquidati da Cassa depositi e prestiti alle imprese che lavorano nella ricostruzione privata. Un dato che fa seguito al precedente primato, fatto registrare soltanto nel mese di luglio con 131 milioni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Almeno 577 persone uccise dal caldo durante il pellegrinaggio alla Mecca

Argentina, nuova protesta contro Milei per chiedere il rilascio di 16 manifestanti

Russia: soldato statunitense condannato a tre anni per furto, aggressione e minacce di morte