EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Parolin rinnova il Consiglio della Fondazione Bambino Gesù

Onesti, che guida l'ospedale, anche presidente ente caritativo
Onesti, che guida l'ospedale, anche presidente ente caritativo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 26 OTT - Il Segretario di Stato Vaticano, il card. Pietro Parolin, ha comunicato il rinnovo del consiglio direttivo della Fondazione Bambino Gesù, l'ente filantropico che ha il compito di sostenere la missione e i progetti speciali dell'ospedale pediatrico della Santa Sede. Tiziano Onesti, già dal 1° aprile scorso alla guida dell'Ospedale, assume ora l'incarico di presidente anche della Fondazione. I membri del nuovo consiglio direttivo della Fondazione, sono: Moroello Diaz della Vittoria Pallavicini, Maite Bulgari, Benedetta Geronzi, Ernesto Füstenberg Fassio, Sergio Marullo di Condojanni, Giovanni Malagò. Nominati anche i membri effettivi del collegio dei revisori dei conti, Alvise Doganello e Francesco Alati, e i membri supplenti, Alessandro Perozzi e Andrea Filippi, mentre il presidente del Collegio sarà nominato dalla Segreteria per l'Economia. "Desidero ringraziare il Segretario di Stato per la fiducia concessami - ha detto il presidente Onesti - e i consiglieri nominati per aver accettato un incarico di così grande impegno e responsabilità. Allo stesso modo, a nome dell'Ospedale, sento il dovere di ringraziare i consiglieri uscenti per il lavoro prezioso svolto in questi anni e in particolare Mariella Enoc, alla cui generosità e professionalità si devono i risultati raggiunti dal Bambino Gesù". "Ci aspettano sfide importanti - ha aggiunto Onesti - Il prossimo anno ricorrerà il centenario della donazione dell'Ospedale al Santo Padre, nel 1924, da parte della famiglia Salviati. Un dono che ha consentito al Bambino Gesù di diventare quello che è oggi, uno tra i maggiori centri di cura e di ricerca pediatrica in Europa. Per continuare in questa missione, nello spirito di Papa Francesco, abbiamo bisogno del supporto di tutti, della generosità di quanti vogliono far parte di questa intensa storia di scienza, di speranza e di carità che è il Bambino Gesù". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio, il francese Kylian Mbappé mette in guardia dagli estremismi prima delle elezioni

Festa per l'Eid al-Adha: migliaia di pellegrini musulmani celebrano i riti finali dell'Hajj

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas