Sisma Marradi, sindaco 'in tanti dormito fuori casa'

'Prosegue sciame, anche scossa magnitudo 3, si vive in allerta'
'Prosegue sciame, anche scossa magnitudo 3, si vive in allerta'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 19 SET - "Si vive in stato di allerta: prosegue lo sciame sismico, c'è stata anche una scossa di magnitudo 3. In tanti hanno dormito fuori di casa: 15-20 nella palestra allestita ieri con le brandine, gli altri chi in auto, chi in tenda o in camper". E' quanto riferisce stamani Tommaso Triberti, il sindaco di Marradi, comune dell'Alto Mugello (Firenze) epicentro della forte scossa di terremoto, magnitudo 4,9, registrata ieri mattina. Da allora sono state decine e decine le scosse che si sono susseguite, solo dalla scorsa mezzanotte a stamani alle 6:50 altre 38, la quasi totalità inferiori a magnitudo 2, ma una di 3 alle 5:40 secondo quanto registrato dall'Ingv. "C'è preoccupazione" prosegue il sindaco, spiegando poi che "si continuano le verifiche e si sta cercando di tornare alla normalità. Al momento le verifiche sugli edifici scolastici hanno dato esiti rincuoranti": oggi a Marradi, così come nella vicina Palazzuolo sul Senio, ancora niente lezioni. Proseguono poi le verifiche sugli edifici privati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"