EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Assemblea Generale Onu: il "no, grazie" di molti leader mondiali

Zelensky all'Assemblea Generale Onu
Zelensky all'Assemblea Generale Onu Diritti d'autore Eduardo Munoz/AP Photo
Diritti d'autore Eduardo Munoz/AP Photo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A New York prende il via la 78esima Assemblea Generale dell'Onu. Diverse le assenze. In agenda la situazione in Ucraina, il dossier mediorientale e le priorità dei Paesi in via di sviluppo

PUBBLICITÀ

Ci si accorge di più di chi non c'è alla 78esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite di New York.
Al dibattito generale, che prenderà il via mercoledì, mancheranno Putin e Xi Jinping.
Anche il presidente francese Macron non ci sarà: ha spiegato di essere troppo impegnato in attesa della visita di re Carlo III.
Stesso discorso per Sunak, il primo premier britannico in 10 anni a mancare all'Assemblea generale delle Nazioni Unite (dopo Cameron nel 2013).

La sua decisione, tuttavia, era stata prevista un mese fa, quando è stato pubblicato un rating molto basso del suo partito (e dello stesso premier), quindi Sunak ha deciso di concentrarsi sui problemi interni. 

Zelensky a New York per perorare la causa ucraina

Saranno invece presenti Biden e Zelensky. 

Il presidente ucraino ha visitato l'ospedale universitario di Staten Island, dove vengono curati diversi soldati ucraini e ha in programma di parlare all'Assemblea Generale, al Congresso degli Stati Uniti e, probabilmente, alla sessione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sull'Ucraina. 

L'inviato russo alle Nazioni Unite Vassiliy Nebenzya ha definito questa sessione "uno spettacolo organizzato per l'autopromozione di Zelensky". 

Il summit di New York è però anche l’occasione per concentrare l'attenzione sul dossier mediorentale - particolarmente importante per la Casa Bianca - e sulle istanze del Sud del mondo, rappresentate dai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. 

Sono previsti diversi incontri che si concentreranno sulle priorità dei Paesi in via di sviluppo di Africa, America Latina e Asia. In particolare, clima, salute, finanziamenti e come raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Nel tweet: "Guardate come si svolge la storia durante la 78ª sessione dell'#UNGA. Segui l'azione mentre i leader mondiali, uniti da sostenitori e altre voci influenti, si riuniscono per accelerare i progressi sul #GlobalGoals -da #climateaction alla parità di genere- per un futuro migliore".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Zelensky all'Onu: "No al diritto di veto della Russia". Lavrov: "Strumento legittimo"

Tempesta solare più intesa degli ultimi 21 anni: aurora boreale anche in Italia

Guerra a Gaza: Israele pronto ad avanzare a Rafah, cittadini invitati a lasciare la città