EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Estradato in Italia il camionista che uccise Davide Rebellin

Missive di pentimento anche al pm e al gip
Missive di pentimento anche al pm e al gip
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VICENZA, 25 AGO - I carabinieri del Nucleo Investigativo di Vicenza hanno preso in consegna stamani al valico del Brennero Wolfgang Rieke, il camionista tedesco nei cui confronti è stato emesso un ordine di custodia cautelare in carcere dal Gip di Vicenza per il reato di omicidio stradale e omissione di soccorso nei confronti dell'ex campione di ciclismo Davide Rebellin, travolto e ucciso il 30 novembre scorso dall'autoarticolato da lui guidato, in una rotatoria a Montebello Vicentino. Lo riferisce il Procuratore della repubblica di Vicenza, Lino Giorgio Bruno. Nei confronti di Rieke era in corso di svolgimento il procedimento relativo all'esecuzione del mandato di arresto di europeo, emesso su richiesta della Procura vicentina dal Gip del Tribunale. Rieke - previe intese tra Procura, militari dell'Arma e i difensori - si è spontaneamente presentato ai fini dell'esecuzione della misura cautelare. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia respinge le accuse di brutalità contro i migranti, inclusi i presunti abbandoni in mare

Serbia, si torna a discutere di un'enorme miniera di litio di Rio Tinto a Jadar

Le notizie del giorno | 17 giugno - Serale