Donna uccisa con l'accetta,perizia psichiatrica per reo confesso

Primo colloquio in carcere il 12/8, il 17 l'udienza di merito
Primo colloquio in carcere il 12/8, il 17 l'udienza di merito
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRENTO, 11 AGO - Si è svolta di fronte al gip del Tribunale di Rovereto l'udienza per l'affidamento della perizia psichiatrica che punta ad accertare se Ilir Ziba Shehi, reo confesso dell'omicidio di Mara Fait, avvenuto lo scorso 28 luglio a Noriglio, in Trentino, sia stato in grado di intendere e di volere al momento del delitto. L'uomo, di 48 anni, ha ucciso a colpi d'accetta la vicina di casa, per poi consegnarsi spontaneamente ai carabinieri. La perizia è stata affidata al medico psichiatra, specializzato in ambito clinico e forense, Ermanno Arreghini. Il primo colloquio in carcere è fissato per sabato 12 agosto in carcere alle 11, alla presenza dei periti di parte. Il 17 ottobre si terrà l'udienza di merito. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via Vinitaly: oltre 4mila cantine presenti, Lollobrigida contestato

Israele, si riunisce il gabinetto di guerra per decidere la risposta all'attacco iraniano

Ondata di caldo dal Portogallo all'Italia, bagno nei laghi in Austria