EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La Russia promette reazioni dopo l'attacco alle sue navi nel Mar Nero

Allarmi bomba in tutta l'Ucraina dopo l'attacco alle navi russe nel Mar Nero
Allarmi bomba in tutta l'Ucraina dopo l'attacco alle navi russe nel Mar Nero Diritti d'autore Jae C. Hong/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Jae C. Hong/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Gianluca Martucci
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ma per l'intelligence ucraina che ha organizzato l'aggressione alla petroliera Sig si tratta di una mossa legale perché "condotta in acque territoriali". Allarmi bomba in tutta l'Ucraina

PUBBLICITÀ

La Russia ha annunciato ritorsioni dopo aver gli attacchi ucraini che hanno colpito prima la nave da sbarco della Marina Olenegorskiy Gornyak a largo del porto di Novorossiysk e poi la petroliera Sig nello Stretto di Kerch, vicino alla penisola di Crimea.

Per bocca di una portavoce del ministero degli Esteri, Mosca li ha definiti parte di un "attacco terroristico" annunciando ritorsioni e punizioni contro "gli ideatori e gli esecutori" delle due aggressioni. "Non ci può essere alcuna giustificazione per tali azioni barbariche", ha detto la portavoce.

L'Intelligence ucraina, che ha organizzato l'attacco alla petroliera insieme alla Marina utilizzando un drone marino di superficie caricato con 450 chili di tritolo, sostiene che l'attacco è****legale perché avvenuto in acque territoriali ucraine, di cui però la Russia rivendica il controllo dopo aver annesso con la forza la regione della Crimea nel 2014.

Per impedire questi attacchi i russi "hanno come unica opzione quella di uscire dalle nostre acque territoriali e dalla nostra terra, e quanto prima lo faranno meglio sarà per loro", ha affermato il capo del Servizio di sicurezza ucraino Vasyl Malyuk. Nell'esplosione diversi membri dell'equipaggio sono stati feriti, come ha sostenuto anche un funzionario russo citato dal Moscow Times.

Allarmi in tutto il Paese

Senza averli definiti una conseguenza diretta alle aggressioni nel Mar Nero, diversi bombardamenti hanno colpito in tutte le direzioni nel territorio ucraino. 

Dopo essere scattati nella regione di Kharkiv, dove i bombardamenti sono costanti più che in altre aree del Paese e con la gente invitata a restare nei rifugi, gli allarmi sono stati avvertiti anche negli oblast di OdessaVinnytsia e Khmelnytsky, nella parte occidentale dell'Ucraina. Sirene anche nella capitale Kiev e a Cherkasy, nel cuore del Paese in guerra.

Le bombe nella regione di Donetsk hanno provocato due morti e due feriti tra i civili. Secondo Alexei Kostrubizki, ministro per le Emergenze della repubblica autoproclamata filorussa, un incendio all'università della città sarebbe stato provocato da una delle bombe a grappolo date in dotazione al Paese dagli alleati occidentali.

Un attacco russo su un centro per trasfusioni a Kupiansk, nella regione di Kharkiv, ha provocato morti e feriti. Per il presidente ucraino, Volodymyr Zelenskiy, si tratta di un "crimine di guerra". Altre bombe sono state lanciate su una fabbrica.

Il punto su Gedda

Secondo quanto riportato da fonti europee, i delegati dei 42 Paesi riuniti nella città saudita di Gedda per "uno scambio di opinioni" sui modi per risolvere pacificamente la crisi Ucraina sono allineati "sul fatto che il rispetto dell'integrità territoriale e della sovranità dell'Ucraina deve essere al centro di qualsiasi accordo di pace, così come il primato della Carta delle Nazioni Unite".

L'incontro non produrrà una dichiarazione finale congiunta, ma al termine della prima delle due giornate di riunione è stata decisa la formazione di gruppi di lavoro "sui temi chiave dei dieci punti su cui si basa la formula di pace proposta dal governo ucraino". "Un incontro tra i capi di Stato dei Paesi riuniti a Gedda è possibile prima della fine dell'anno, ma mancano ancora i dettagli sui tempi", spiegano le stesse fonti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev colpisce raffineria russa a Krasnodar, un morto a Belgorod e uno nel Donetsk

Ucraina, attacco russo colpisce l'ospedale pediatrico Okhmatdyt a Kiev

Attacco di droni ucraino a un deposito di munizioni russo, persone cosrette a evacuare