Parmalat riconsegna la quota di Centrale del latte di Roma

Dopo sentenza Corte d'Appello e in attesa della Cassazione
Dopo sentenza Corte d'Appello e in attesa della Cassazione
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 01 AGO - Parmalat riconsegna la sua quota di maggioranza nella Centrale del latte di Roma al Comune di Roma Capitale dopo la sentenza della Corte di appello di Roma e "con riserva di rientrare nella piena titolarità della quota in caso di accoglimento del ricorso per cassazione". E' quanto si legge in una nota del gruppo industriale. "Parmalat ringrazia tutto il personale di Centrale del Latte di Roma, che ha contribuito in tutti questi anni con passione ed entusiasmo al piano di rilancio e poi allo sviluppo dell'azienda. Gli oltre 30 milioni di investimenti distribuiti nel corso di questi 20 anni hanno contribuito, con il lavoro delle persone ed il supporto delle organizzazioni del territorio, a portare Centrale del Latte di Roma ad avere bilanci sempre in utile, garantendo lavoro nella regione Lazio e supporto alla filiera - afferma Maurizio Bassani, General Manager di Parmalat. - "Restituiamo le azioni a Roma Capitale in adempimento spontaneo della sentenza della Corte d'appello, ma continueremo a coltivare i contenziosi pendenti e confidiamo che la Corte di Cassazione accolga le nostre ragioni". Nei giorni scorsi la Giunta Capitolina aveva approvato una Memoria con la quale avviava l'iter per la riconsegna, dopo la sentenza del 2022. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sidney, accoltellamento in Chiesa: "Estremismo religioso". Stabili le condizioni dei feriti

Guerra in Ucraina, Mosca avanza sul fronte orientale. Zelensky: "alleati ci difendano come Israele"

"L'Europa che vogliamo": ecco il progetto del Pd per le elezioni di giugno