EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Grandine nel Ferrarese, tre feriti e colpita un'ambulanza

Danni ad auto parcheggiate, tegole e coperture
Danni ad auto parcheggiate, tegole e coperture
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 22 LUG - Tre persone sono rimaste ferite nel Ferrarese e hanno necessitato delle cure del pronto soccorso a causa di una forte grandinata che nel pomeriggio si è abbattuta sul Ferrarese: da Cento, Bondeno e Terre del Reno all'area sud della città capoluogo fino a Voghiera e Argenta, provocando molti danni. Il temporale ha seguito la direzione da nord-ovest a sud-est. Delle tre persone - nessuna ferita in maniera grave - portate al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna di Cona, il principale del territorio ferrarese, due hanno necessitato di suture al capo. La grandine caduta ha avuto anche dimensioni di qualche centimetro, in alcuni casi simile a quella di una pallina da tennis. Sono numerose le segnalazioni per tegole, pannelli solari, coperture in generale, vetri, tapparelle e carrozzerie e cristalli di automobili che hanno subito danni anche ingenti nel corso del temporale, quando sono stati abbattuti anche rami e alberature. Colpita anche un'ambulanza, di stanza a Cento, mentre effettuava un intervento a Galliera, al confine col territorio provinciale bolognese. Secondo quanto riferisce l'Ausl di Ferrara, né l'equipaggio né la persona soccorsa sono rimasti feriti, ma il mezzo è stato gravemente danneggiato. Non appena reso possibile dalle difficilissime condizioni atmosferiche, sul posto è stato inviato un altro mezzo di soccorso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi

Le notizie del giorno | 18 giugno - Pomeridiane

Gaza, in 100mila protestano a Gerusalemme contro Netanyahu: chiedono elezioni e rilascio ostaggi