EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Meteo estremo, l'Italia divisa in due. Tempeste al Nord, caldo record al Sud

Sud Italia
Sud Italia Diritti d'autore Gregorio Borgia/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Gregorio Borgia/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Piogge e grandine al nord italia danneggiano strutture e raccolti, e la Lombardia chiederà lo stato di Calamità. L'allerta resta alta anche al Sud, ma per il caldo estremo.

PUBBLICITÀ

Gli eventi climatici estremi sferzano l’italia. E il meteo divide in due in Paese: tempeste al Nord, caldo estremo al Sud.

Forti venti, piogge e grandine hanno colpito le regioni settentionali. Un fiume di acqua e ghiaccio ha attraversato questa mattina la strada principale di Seregno, uno dei centri della Brianza più colpiti oggi dal maltempo. Il video del "fiume" ingrossato dalla grandine è diventato virale sui social ed è stato ripreso anche dai tg nazionali.

Nelle immagini si vedono anche i commercianti che cercano di porre un argine per limitare i danni nei negozi. Centinaia le auto con parabrezza in frantumi e carrozzerie rovinate da grossi chicchi di grandine. Spaccate anche numerose pensiline e sfondate tapparelle di centinaia di abitazioni. Molti gli interventi dei vigili del fuoco per allagamenti.Giovedì, una tempesta di grandine aveva provocato più di cento feriti.

Lo stato di calamità

A causa dei danni a coltivazioni e strutture, la Lombardia chiederà al governo lo stato di calamità. "Nelle prossime ore - fa sapere l'assessore all'Agricoltura Alessandro Beduschi - inizierà da parte delle strutture periferiche regionali la ricognizione dei danni, che ci porterà poi a chiedere al governo lo stato di calamità e la deroga al Decreto Legislativo 102, per essere vicini alle aziende agricole che hanno visto raccolti devastati in un periodo cruciale dell'attività nei campi".

Questi eventi "estremi" sono "purtroppo sempre più diffusi e per chi vive di agricoltura pochi minuti di grandine significano pesanti disagi e nei casi più gravi la perdita di raccolti che rappresentano il lavoro di un'intera stagione, ha concluso Beduschi.

Caronte non molla il Sud

Nel sud Italia il quadro è completamente diverso. L’allerta rimane alta, ma per il caldo estremo. Una ventina di città ancora da bollino rosso.

In Sicilia, le temperature si aggirano intorno ai 45 ºC. La rete elettrica è sovraccarica a causa del consumo degli impianti di condizionamento e almeno due persone sono morte a causa del caldo. I ricoveri ospedalieri sono aumentati del 20%.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, caldo record e il peggio deve ancora venire

L'Europa fra la grandine e il fuoco

Prima le alluvioni, poi la siccità: la Serbia alle prese con il cambiamento climatico