Orlandi: familiari zio, su di lui insinuazioni false e gravi

"Ha condotto una vita specchiata con forte impronta religiosa"
"Ha condotto una vita specchiata con forte impronta religiosa"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – “A oltre 10 anni dalla sua morte,
avvenuta nel luglio 2009, in questi giorni sono apparse
ricostruzioni giornalistiche nelle quali sono state fatte
allusioni più o meno esplicite sulla figura di Mario Meneguzzi,
paventando una sua dubbia moralità e, addirittura, un possibile
coinvolgimento nella scomparsa della povera Emanuela Orlandi. Si
è tentato persino di mettere in relazione la sua immagine con
quella di un identikit relativo ad una persona che sarebbe stata
vista con Emanuela il giorno della scomparsa. La gravità delle
insinuazioni pari solo alla loro falsità, infondatezza e portata
diffamatoria, ci impone di uscire da quel riserbo che ha
contraddistinto il nostro operato e il nostro stile di vita.
Mario Meneguzzi ha sempre condotto una vita specchiata con forte
impronta religiosa e questo sia in ambito familiare che
lavorativo”. E’ quanto affermano la moglie, Lucia Orlandi e i
figli Giorgio e Monica Meneguzzi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 03 ottobre - Mattino

Nagorno-Karabakh, terminato l'esodo. Stepanakert città fantasma

Tre testimoni inchiodano Rubiales: confermate le pressioni subite da Hermoso per l'abuso sessuale