EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Mattarella, il clima cambia, è sotto gli occhi di tutti

'La Repubblica italiana è chiamata a fare la sua parte'
'La Repubblica italiana è chiamata a fare la sua parte'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - "Sono sotto gli occhi di tutti le conseguenze del cambiamento climatico nella vita delle popolazioni, sempre più frequenti e pervasive soprattutto nelle aree più fragili del mondo. Vale per le isole a rischio di sommersione nel Pacifico così come per la desertificazione in atto in tante aree". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo discorso in occasione del XVI Simposio Cotec Europa al teatro Massimo di Palermo. "La Repubblica Italiana è chiamata a fare la sua parte, in occasione degli appuntamenti multilaterali dei prossimi mesi. Nel 2024, con la presidenza del G7, l'Italia avrà inoltre la possibilità di orientare l'agenda dei lavori verso un coordinamento con i Paesi partner con uno sguardo di lungo periodo. Sicurezza alimentare, clima, energia e investimenti in infrastrutture sostenibili saranno aree di interesse, con particolare riferimento al continente africano. È in gioco la prosperità dell'intero pianeta", ha concluso il capo dello Stato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caldo estremo e forti piogge: emergenza in molti Paesi europei

Mar Rosso: attacco degli Houthi contro una portacontainer diretta in Cina

Guerra in Ucraina: sirene a Kiev e Kharkiv, morti e feriti dopo gli attacchi russi