EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Maternità surrogata. Proteste in piazza e in Aula contro la proposta di legge

Opposizione e manifestanti bollano la proposta di legge della maggioranza come un "obbrobrio giuridico"
Opposizione e manifestanti bollano la proposta di legge della maggioranza come un "obbrobrio giuridico" Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Proteste in piazza e in Aula, alla discussione generale in Aula della proposta di legge sulla maternità surrogata. La maggioranza difende il "reato universale": "Fermerà il turismo procreativo". Opposizione e manifestanti: "Obbrobrio giuridico"

"Genitori, non criminali": proteste in piazza e in Aula

PUBBLICITÀ

"Genitori, non criminali". Si apre con uno slogan che rimbalza dalla piazza in Aula, la discussione generale a Montecitorio sulla controversa proposta di legge sulla maternità surrogata come reato universale. Stessi cartelli davanti e dentro il Parlamento, con cui famiglie arcobaleno e associazioni, fanno eco al "no" dell'opposizione alla proposta di legge della maggioranza. Un controsenso e "un obbrobrio giuridico", dicono, qualificare di reato universale una pratica consentita all'estero.

I manifestanti: "Controsenso indegno di un paese civile"

"Se la gestazione per altri è legale e perfettamente regolamentata in America, in Inghilterra, in Canada, in Portogallo, in Grecia, in Ucraina, in Georgia - si chiede una manifestante davanti a Montecitorio -.Se si vuole andare in questi Paesi per fare ricorso a una tecnica medica per procreare, perché si dovrebbe avere paura di tornare in Italia?". "Le famiglie che lo hanno fatto, che vogliono o che sono in procinto di farlo sono terrorizzate. E questo non è degno di un paese civile".

Il centrodestra: "Metteremo fine al turismo procreativo"

Critiche a cui il centrodestra replica parlando di "pratica che offende la dignità della donna". L'introduzione di questo reato, la sintesi della relatrice Carolina Varchi, "metterà un termine al turismo procreativo" e proteggerà le donne dallo sfruttamento. "Con questa proposta di legge, questa settimana renderemo finalmente l'utero in affitto vietato in Italia anche per chi si reca all'estero - dice la deputata di Fratelli d'Italia, Grazia Di Maggio -. E i diritti dei bambini, voglio sottolinearlo, saranno salvaguardati".

Alla Camera e in Senato la "gravidanza per altri solidale" dell'associazione Luca Coscioni

E mentre alla Camera e in Senato è stata depositata anche la proposta di legge sulla "gravidanza per altri solidale" dell'associazione Luca Coscioni, su quella della maggioranza si passa ora all'esame degli emendamenti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Premierato e Autonomia, cosa sono: elezione del premier, iter costituzionale e poteri delle Regioni

G7 in Puglia, Meloni: "Accordo politico su aiuti da 50 miliardi di dollari a Kiev da asset russi"

La lista completa dei 25 eletti con Fratelli d'Italia alle europee 2024