EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Judo, Dushanbe Grand Prix: argento per Capanni Dias, bronzo per Toniolo

Dushanbe Grand Prix 2023, SEMI-FINAL TJK DZHEBOV vs ESP NIETO CHINARRO, -66 kg (c) Kulumbegashvili Tamara
Dushanbe Grand Prix 2023, SEMI-FINAL TJK DZHEBOV vs ESP NIETO CHINARRO, -66 kg (c) Kulumbegashvili Tamara Diritti d'autore Tamara Kulumbegashvili/IJF
Diritti d'autore Tamara Kulumbegashvili/IJF
Di Redazione italiana
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Prima giornata in terra tagica con i primi cinque ori assegnati, ottime nuove per le judoka italiane

PUBBLICITÀ

DUSHANBE (Tagikistan) - Grand Prix di judo a Dushanbe, prima giornata in terra tagica con i primi cinque ori assegnati, ottime nuove per le azzurre che portano a casa un argento e un bronzo.

Un'elettrizzante cerimonia di apertura ha visto il sindaco di Dushanbe e il presidente IJF aprire ufficialmente la kermesse.

Tra gli uomini -60 kg, su tutti Ramazan ABDULAEV, atleta che gareggia sotto bandiera neutrale, che sconfigge nell’atto conclusivo l'azero Turan BAYRAMOV.

Per lui si tratta della prima finale e del primo oro.

Bronzo per il transalpino MKHEIDZE ed il tagico SUFIEV, quinto l'azzurro Andrea CARLINO.

Consegna le medaglie il sindaco di Dushanbe, Rustam EMOMALI.

Categoria uomini -66 kg: tripudio nell'arena, infatti a sbaragliare la concorrenza ci pensa l'idolo di casa Obid DZHEBOV, giustiziere in finale di Murad CHOPANOV.

Terza piazza per il kazako ZHUBATKAN e l'azero NAJAFOV.

A consegnare le medaglie è il presidente della Federazione di Judo del Tagikistan, Ismoil MAHMADZOIR.

“Sono estremamente orgoglioso del nostro pubblico e di come ci hanno supportato con tanta passione - dice il vincitore - penso che sia il più grande tifo al mondo.

È stato un grande onore avere tutti qui a gridare per me”.

Categoria donne -48 kg: sugli scudi la slovena Marusa STANGAR, oro dopo il successo nella finalissima ai danni dell'indipendente Sabina GILIAZOVA.

Per la vincitrice si tratta del secondo oro in due settimane.

Terzo gradino del podio per la mongola GANBAATAR e la serba STOJADINOV.

Consegna le medaglie il presidente IJF, Marius VIZER.

“È davvero strabiliante quanto siano rumorosi - afferma la vincitrice, parlando dei tifosi di casa - è un'atmosfera super, anche i miei genitori erano qui, la folla è incredibile".

Tra le donne -52 kg, su tutte Alesya KUZNETSOVA, la quale sconfigge per waza-ari l'azera Gultaj MAMMADALIYEVA, argento.

Terzo gradino del podio per la naturalizzata emiratina BISHRELT e la cinese ZHU.

PUBBLICITÀ

A consegnare le medaglie è il campione del mondo dei pesi leggeri UFC, Islam MAKHACHEV.

A consegnare le medaglie è i l campione del mondo dei pesi leggeri UFC, Islam MAKHACHEV.A chiudere gli incontri di giornata, la categoria donne -57 kg: qui s’impone l'uzbeca Shukurjon AMINOVA, oro dopo il successo in finale ai danni dell'eccellente 19enne azzurra Thauany David CAPANNI DIAS

In finale, l'italo-brasiliana cede solo per somma di sanzioni al golden score.

Terza piazza per l'altra ottima italiana Veronica TONIOLO e la cinese Qi CAI.

Consegna le medaglie il direttore degli arbitri IJF, Armen BAGDASAROV.

PUBBLICITÀ

Altro momento di eccitazione per i locali si è avuto quando SUFIEV ha eseguito un fantastico attacco con tecnica tomoe nage per portare a casa la medaglia di bronzo per il visibilio dei sostenitori.

Applausi di adulazione, un inizio storico per il primo Gran Premio in assoluto in loco.

Giornata ricca di soddisfazioni e spettacolo in terra tagica, si spera sia solo l'inizio in previsione del prosieguo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, Ulaanbaatar Grand Slam 2023: due ori per il Giappone, uno per la Mongolia

Judo, Dushanbe Grand Prix: bronzo per Giorgia Stangherlin, un oro per i locali

Judo: Dushanbe Grand Prix, oro per Croazia e Tagikistan