Migranti: Piantedosi a Roccella, 'miglioreremo accoglienza'

Ministro dell'Interno: 'Centro primo soccorso sarà migliorato"
Ministro dell'Interno: 'Centro primo soccorso sarà migliorato"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROCCELLA JONICA, 30 MAG - "Il centro di primo soccorso e accoglienza di Roccella Ionica cambierà a breve in meglio, visto che sono previsti interventi di una certa importanza in modo da potenziare i servizi che in tutti i momenti di bisogno serviranno per fare funzionare al meglio il sistema di accoglienza". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, nel corso del sopralluogo che ha effettuato stamattina nel porto di Roccella Ionica, teatro negli ultimi tre anni di oltre 150 sbarchi di migranti. Nello scalo ionico da alcuni anni è in funzione una tensostruttura utilizzata per la prima accoglienza e il primo soccorso dei migranti. A Roccella il ministro Piantedosi, che era accompagnato dal sottosegretario all'Interno Wanda Ferro, ha incontrato il sindaco, Vittorio Zito, ed altri primi cittadini della Locride. "Di recente - ha aggiunto il ministro Piantedosi - avevo già promesso al sindaco Zito che avrei preso in considerazione le necessità che esistono in quest'area della Locride. E, quindi, di sistemare nel migliore dei modi il centro di prima accoglienza e soccorso. Il lavoro che come governo siamo intenzionati a svolgere fino alla fine in Calabria, ed in particolare nei luoghi di arrivo dei migranti come, appunto, Roccella e Crotone, è comunque finalizzato, viste anche le esigenze e i contesti territoriali e il rispetto nei confronti delle istituzioni e degli abitanti locali, a rendere più sostenibile e gestibile il fenomeno migratorio anche nelle sue cosiddette fasi più acute". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'attività russa ad Adiivka "è rallentata drasticamente" dopo la conquista della città

Grecia, protesta degli agricoltori ad Atene: almeno duecento trattori

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere