Ciriani, immaginiamo un Paese che possa eleggere il premier

Con l'Autonomia sono due facce della stessa medaglia
Con l'Autonomia sono due facce della stessa medaglia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - L'autonomia differenziata e le riforme istituzionali sono " due facce della stessa medaglia. Noi immaginiamo un Paese che possa eleggere il proprio premier e delle Regioni efficienti. Le due riforme si bilanciano se viaggiano in contemporanea. La maggioranza presenterà il proprio testo a giugno, la strada è quella di avere un governo stabile che duri cinque anni, quello che noi vogliamo fare è salvaguardare il principio che chi ottiene il mandato per governare non può essere rovesciato per una manovra di palazzo. Non è una riforma per la Meloni o il centrodestra, magari tra cinque anni ci sarà un governo di centrosinistra che potrà governare stabilmente 5 anni". Lo afferma il ministro per i Rapporti con il Parlamento Luca Ciriani al Tg1 Mattina. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, Kiev teme un tentativo di sfondamento più ampio nell'estate del 2024

Ungheria, ecco le norme sull'immigrazione più severe d'Europa

Repubblica Democratica del Congo: preoccupa l'inquinamento da estrazione petrolifera