Biden al G7, "Putin non minerà la nostra determinazione"

L'ucraino Zelensky e il tedesco Scholz.
L'ucraino Zelensky e il tedesco Scholz. Diritti d'autore -/MTI/MTI
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dal G7 di Hiroshima è emerso "un messaggio di determinazione e unità", secondo il presidente statunitense Joe Biden.

PUBBLICITÀ

Un G7 Unito nel "sostegno all'Ucraina", e che chiede ancora una volta il "ritiro immediato delle truppe russe" dal territorio di Kiev, con "un messaggio di determinazione e unità" a dimostrazione che "Putin non minerà la nostra determinazione". Queste le parole del presidente americano Joe Biden in chiusura di questo G7.

Putin non minerà la nostra determinazione.
Joe Biden
Presidente degli Stati uniti

Un incontro incentrato quasi esclusivamente sull'Ucraina, dove ancora si combatte metro dopo metro, specialmente a Bakhmut, accerchiata dalle forze di Mosca che ormai ne rivendica il controllo. Kiev però smentisce: "Ad oggi Bakhmut non è occupata dalla Federazione Russa", ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky rispondendo a una domanda durante il suo intervento alla conferenza stampa conclusiva del G7. 

"Hiroshima in rovina mi ricorda Bakhmut"

Un G7 ricco di simboli. A Hiroshima, vittima come Bakhmut della devastazioni della guerra, il presidente ucraino Zelensky ha parlato delley somiglianze tra le due città. "Non sarebbe corretto fare paragoni... ma oggi direi sinceramente che le immagini di Hiroshima in rovina mi ricordano veramente Bakhmut e altri insediamenti e città simili, dove non è rimasto nulla, dove tutti gli edifici sono stati distrutti, dove non si capisce dov'erano le strade e le case, dove c'é una distruzione totale, dove non è rimasto nulla, dove non c'é più nessuno", ha descritto Zelensky.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sunak e Biden: "Con la Dichiarazione Atlantica siamo più forti e sfidiamo Cina e Russia"

Gaza: il G7 condanna Hamas, chiede pause umanitarie e attacca i coloni

Giappone, banner pubblicitario contro Zelensky, ma è un fake