Maltempo: miglioramento nelle Marche, allerta gialla dalle 14.00

Assessore, ora la conta dei danni, ma l'attenzione resta alta
Assessore, ora la conta dei danni, ma l'attenzione resta alta
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 18 MAG - Situazione in miglioramento in tutta la regione: dalle 14 di oggi nelle Marche l'allerta diventa gialla per criticità ordinaria idrogeologica e non più idraulica, cioè per quanto riguarda i terreni ma non più i fiumi. È quanto emerso nel corso della riunione del Cor (Centro operativo regionale) nella Sala operativa multifunzionale di Ancona, in collegamento con le strutture operative locali della protezione civile e delle Prefetture marchigiane e con l'assessore alla Protezione Civile Stefano Aguzzi da questa mattina impegnato nei sopralluoghi delle zone più colpite tra Pesaro, Sassocorvaro e Montegrimano. "Da una fase di emergenza - ha sottolineato Aguzzi - passiamo ad una fase di rendicontazione anche se resta alta l'attenzione soprattutto nelle zone più a rischio di smottamenti. I danni sono ingenti e diffusi e il ripristino del territorio sarà impegnativo anche dal punto di vista economico, ma siamo al lavoro su tutta la filiera istituzionale per affrontare la situazione con tutti i mezzi possibili a nostra disposizione". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, Russia: conflitto "inevitabile" con la Nato se invia truppe, Roma e Berlino frenano

Maltempo, a Venezia torna l'acqua alta, allagata piazza San Marco

Germania: manifestazioni pro Ucraina a due anni dall'invasione russa