EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Tragedia a Sana'a: oltre 80 vittime durante la distribuzione di denaro. Panico per uno sparo in aria

Un momento drammatico della tragedia nello Yemen. (19.4.2023)
Un momento drammatico della tragedia nello Yemen. (19.4.2023) Diritti d'autore AP/AL-MASIRAH TV CHANNEL
Diritti d'autore AP/AL-MASIRAH TV CHANNEL
Di Euronews - Agenzie internazionali
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La tragedia è avvenuta quando centinaia di persone sono accorse in una scuola per ricevere denaro - raccolto durante il Ramadan - distribuito dai commercianti ai poveri. Secondo i testimoni, la calca è stata causata da uno sparo in alto da parte di un agente di polizia

PUBBLICITÀ

Oltre 80 persone hanno perso la vita e altre 110 sono rimaste ferite nella Città Vecchia di Sana'a, capitale dello Yemen, nella calca della folla durante la distribuzione non autorizzata di aiuti umanitari.

La tragedia è avvenuta quando centinaia di persone sono accorse in una scuola per ricevere denaro - raccolto durante il Ramadan - distribuito, come tradizione, dai commercianti ai poveri.

Distribuire aiuti finanziari è un rito durante il Ramadan.

Secondo i testimoni, la calca è stata causata da uno sparo in alto da parte di un agente di polizia, presente sul posto proprio per evitare disordini. 

AP/ANSAR ALLAH HOUTHI MEDIA OFFICE
Tragedia nello Yemen. (19.4.2023)AP/ANSAR ALLAH HOUTHI MEDIA OFFICE

Un colpo di pistola fatale

Gli Houthi armati - i "ribelli" yemeniti che controllano la capitale - hanno sparato in aria in un tentativo di controllo della folla, apparentemente colpendo un filo elettrico e facendolo esplodere, secondo due testimoni, Abdel-Rahman Ahmed e Yahia Mohsen. Ciò ha scatenato il panico e le persone, tra cui molte donne e bambini, hanno iniziato a fuggire.

Colpa della "distribuzione casuale" dei soldi

Il portavoce del ministero degli interni, gestito dagli Houthi, ha attribuito il disastro alla "distribuzione casuale" dei soldi, senza coordinamento con le autorità locali.

I responsabili dell'evento sono stati arrestati ed è già in corso un'inchiesta.

La tragedia è la peggiore degli ultimi anni, non correlata alla lunga guerra dello Yemen: è accaduta mercoledì, poco prima della festa musulmana di Eid al-Fitr, che segna la fine del Ramadan.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: 900 prigionieri scambiati in tre giorni, per la prima volta una speranza di pace

Yemen, dialogo mediato dall’Oman per un cessato il fuoco duraturo

Yemen: la tregua tiene