Sos piccioni, nel Ferrarese si abbattono 'a mezzo sparo'

E nel capoluogo si valuta l'impegno di falconieri specializzati
E nel capoluogo si valuta l'impegno di falconieri specializzati
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 13 APR - Sos per i troppi piccioni "che si sono adattati all'ambiente urbano e sono divenuti onnivori ed opportunisti" e a Vigarano Mainarda, in provincia di Ferrara, il sindaco ne dispone l'abbattimento "a mezzo sparo". L'ordinanza, limitata al periodo dall'11 al 23 aprile compresi, prevede l'uccisione dei colombi con arma da fuoco caricata a cartucce idonee "all'abbattimento dei predetti volatili, evitando contemporaneamente inutili sofferenze agli animali stessi". Lo sparo si aggiunge al metodo di cattura con gabbie e trappole e questo tipo di abbattimento, precisa il primo cittadino, Davide Bergamini, potrà avvenire solo "ad opera di coadiutori muniti di regolare abilitazione e autorizzazione". Dovranno inoltre essere informati i residenti delle case vicine alle operazioni, gli spari saranno fatti in deroga alle distanze dalle abitazioni previste dalle norme ed è sempre, in ogni caso, vietato sparare in direzione delle abitazioni. Se a Vigarano si sceglie di sparare, a Ferrara si valuta l'impegno di falchi dissuasori, sempre per contrastare l'invasione dei colombi urbani (Columba Livia) su piazze e dehor. Il ricorso a falconieri specializzati "è una soluzione assolutamente compatibile con la vita della città", dice a La Nuova Ferrara l'assessore Alessandro Balboni. I falchi sarebbero un deterrente: "Sorvolano una determinata area, in questo caso piazza Municipale e dintorni, e i piccioni non si avvicinano più, senza che ci sia il bisogno di dare il via ad una vera e propria caccia", continua Balboni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Svezia, il futuro del clima e dell'energia rinnovabile passa dalle turbine eoliche in legno

Medio Oriente, la comunità internazionale e il G7 chiedono moderazione a Israele e all'Iran

Napoli: nave veloce da Capri urta contro la banchina, almeno 29 feriti